Gotti: «Gli episodi hanno fatto la differenza, ci siamo fatti 3 gol da soli»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, ha parlato al termine del match dello Stadium tra i friulani e la Juventus

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, ha parlato ai microfoni di Dazn al termine del match dello Stadium tra friulani e Juventus. Il tecnico ha commentato la prestazione dei suoi uomini.


 

PARTITA – «Non abbiamo fatto bene in generale, troppo fallosi tecnicamente e dal punto di vista delle idee. Gli episodi poi cambiano anche gli atteggiamenti in campo, ci siamo fatti 3 gol da soli nel secondo tempo. Alcuni singoli episodi hanno fatto la differenza».

DIFESA – «Nelle ultime partite avevamo grandissima solidità, stasera è stato diverso, abbiamo preso gol sbagliando cose che di solito non sbagliamo, contro la Juventus. Detto questo abbiamo preso 4 gol e non possiamo recriminare per gli episodi».

PUSSETTO – «Faccio fatica a vedere cose positive stasera, siamo estremamente preoccupati per l’infortunio di Pussetto, che sembra più grave di quello che era apparso. Non riesco a vedere il bicchiere mezzo pieno, ora sta male».

ERRORI – «De Paul si assume sempre molte responsabilità e voglio che continui, anche se a chi si prende le responsabilità capita di sbagliare. Stasera più che dal punto di vista tecnico abbiamo sbagliato le letture e non lo mando giù».

LEGGEREZZA IN SETTIMANA – «Non dico che i miei sono stati leggeri, hanno fatto fatica, rincorrendo troppo. Non c’è stata leggerezza e io non l’ho avvertita in settimana, abbiamo sbagliato tanto in campo».

Il tecnico dell’Udinese, dopo aver parlato a DAZN ha rilasciato delle dichiarazioni anche a Sky Sport.

LA GARA – «Non sono molto contento. Abbiamo sbagliato troppo dal punto di vista dei gesti tecnici. Non siamo riusciti a fare cose che di solito facciamo con facilità. Stasera c’erano le possibilità di fare le cose molto meglio al di là del risultato finale. La Juventus è stata aggressiva 20 metri più sotto ma lo è stata. Noi potevamo sfruttare e gestire meglio tante situazioni. Se ti fai 3 gol da solo non puoi pensare di far risultato».

 

Condividi