Connettiti con noi

Hanno Detto

Guardalà: «Juve diversa dal 2015, mancano giocatori di personalità»

Pubblicato

su

Il giornalista Giovanni Guardalà ha fatto un’analisi delle difficoltà della Juve dopo la sconfitta contro il Napoli

Il giornalista Giovanni Guardalà, a Sky Sport, ha parlato della Juve e delle difficoltà dei bianconeri dopo la sconfitta contro il Napoli.

«Juve molto diversa dal 2015, sono rimasti in pochi. Mancano giocatori di personalità come Buffon, Evra, Khedira e Mandzukic. Quella era una Juve rodata perché veniva da anni di vittorie. Questa è da ricostruire per Allegri con giovani e giocatori di esperienza. La vera rimonta di quella Juve iniziò dopo Sassuolo, più avanti nel campionato, quando era a 11 dalla vetta. Per fare parallelo bisogna aspettare e capire con Milan e Spezia se è qualcosa di passeggero o di profondo. Ieri l’alibi c’era, mancavano 7 titolari. L’alibi non c’era con l’Empoli».