Higuain contro Falcao, al River erano coppia fissa

higuain
© foto Massimo Pinca

Higuain contro Falcao, Monaco-Juve passa attraverso i loro gol, entrambi partiti dallo stesso posto: il Monumental del River Plate

Il Pipita e il Tigre. Quasi irriconoscibili nelle foto di allora (era il 2005) con la canotta da allenamento del River Plate. Fisico molto più asciutto di quello di adesso per Higuain, capelli e lineamenti che fanno pensare a tutti meno che a Radamel Falcao. Invece quello a fianco di Gonzalo è proprio lui. Dopo aver vissuto su sponde diverse tanti derby di Madrid, la storia dodici anni dopo torna a bussare alla porta dei due ragazzi del River.

TANDEM D’ATTACCO– Amici e compagni di squadra. Nel 2005/06 la loro prima stagione insieme: 7 gol per entrambi in quello che è l’attacco più prolifico di tutto il campionato. Sono giovani e devono conquistarsi il posto: Gonzalo gioca 18 partite, Radamel 11. La stagione successiva Higuain se ne va a gennaio al Real Madrid (dopo 8 gol in 19 presenze), per Falcao è tutto più difficile: solo 3 reti e ancora altre due stagioni in Sudamerica prima di spiccare il volo per l’Europa, destinazione Porto.

CHAMPIONS– Dopo 10 anni dall’ultima volta che hanno giocato insieme si rivedranno da avversari per quella che è, per entrambi, la partita fin qui più importante della loro carriera. Falcao ne ha giocate e vinte tante di finali in Europa League, ma questa è la Champions. Ed Higuain nel Real non aveva lo stesso peso specifico che ha ora nella Juve. Non si è più ragazzini, ora si fa sul serio.

Articolo precedente
LichtsteinerLichtsteiner: «Sorteggio tutti insieme, sappiamo come gioca il Monaco»
Prossimo articolo
andrea fortunatoBentancur alla Juve: «Mi manda Carlitos Tevez»