Argentina, papà Higuain: «Critiche spietate, per lui parla la sua carriera»

higuain
© foto Massimo Pinca

Il papà di Gonzalo Higuain, Jorge, ha parlato in Argentina delle critiche piovute sul proprio figlio in merito ai risultati della Seleccion

Nemo propheta in patria. Una massima latina che non risparmia neanche Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino della Juventus è stato spesso additato come possibile capro espiatorio delle finali perse in Nazionale. E negli ultimi tempi il neo-commissario Jorge Sampaoli ha deciso di non utilizzare il Pipita. Ma i risultati della Seleccion non sono migliorati per nulla, come dimostrano i pareggi contro Uruguay e Venezuela. Così, mentre l’Argentina rischia pesantemente di non qualificarsi per il Mondiale 2018, ecco che le critiche piovono anche sugli altri attaccanti dell’Albiceleste.

Argentina, papà Higuain: «Critiche spietate, per lui parla la sua carriera»

Ne ha parlato Jorge ‘El Pipa’, padre di Gonzalo, ai microfoni di TyCSport:  «Gli attaccanti dell’Argentina subiscono critiche spietate. Gonzalo, così come Icardi e Dybala, si difendono con la loro carriera e i loro gol. Lui ci convive con tutto questo, altrimenti non sarebbe da 11 anni nelle squadre più importanti d’Europa. Lui vorrebbe sempre giocare per l’Argentina e a suo tempo disse anche di no alla Francia perché ama l’Albiceleste. Ma le convocazioni dipendono dal ct…» conclude il padre di Higuain nel corso dell’intervista.

Condividi