Ibrahimovic: «Io in tanti club, ma il Milan è casa mia. L’obiettivo…»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Zlatan Ibrahimovic racconta la sua carriera e i suoi obiettivi per il futuro. Le parole dell’attaccante svedese

Ai microfoni di Sportweek, Zlatan Ibrahimovic ha parlato dei suoi obiettivi e della sua carriera: tra le varie maglie vestite anche quella della Juve.

MILAN –  «Ho giocato in tanti club e ho rispetto per tutti i miei club. Grandi ricordi. Ma il Milan è il club dove mi sento a casa. Vado a Milanello ogni mattina e non ho fretta di tornare a casa, perché sono a casa. Mi sono sentito così la prima volta che sono venuto al Milan, era il 2010».

OBIETTIVO – «La vittoria è la mia droga. È difficile spiegare, però quando sono in campo io devo vincere. A tutti i costi, ma sempre. Ho un rating di vittorie in allenamento, nelle partitelle, del 95 per cento. Non è una bugia. Quando perdo si vede, ma non capita spesso perché non perdo. Sono troppo fissato di vincere, ma troppo. Forse si è capito anche con la squadra, come nel pareggio col Parma: forse sei mesi fa sarebbero stati contenti, invece stavolta erano tutti incazzati e il giorno dopo lo erano ancora. Così deve essere».

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Condividi