Insigne-Juve: due anni fa il rifiuto, ora tutto è cambiato

insigne
© foto www.imagephotoagency.it

Due anni fa la dirigenza bianconera pensò a Lorenzo Insigne dopo l’addio di Giovinco, il giocatore partenopeo però rifiutò il trasferimento

Il retroscena di mercato che infiamma la vigilia di questo Napoli-Juventus ha come protagonista Lorenzo Insigne, reo di aver rifiutato la Vecchia Signora, due anni or sono, per amore verso la sua città. Il talento classe ’91 era infatti stato contatto, secondo quanto riportato da Il Mattino, dalla società bianconera per sostituire Sebastian Giovinco in partenza per il Canada. Ora però lo scenario è completamente diverso e per Lorenzo le cose a Napoli non sono tutte rose e fiori, basti pensare alle dichiarazioni che lui stesso ha rilasciato di recente. «Vorrei giocare con questa maglia azzurra addosso e vincere qualcosa di importante. Mi ammazzerei per il Napoli, ma se qualcuno vuole infrangere questo sogno dovrò andare avanti». Segno di qualche crepa sempre più grossa nel rapporto con De Laurentiis, ma il messaggio è aperto a tutti (pretendenti comprese).

 

Articolo precedente
andrea agnelliCaso biglietti, Pecoraro dovrà chiarire la sua posizione su Agnelli
Prossimo articolo
Rassegna Bianconera di sabato 1 aprile 2017