Furino: «Il centrocampo della Juve è molto carente»

beppe-furino-video-jn24
© foto www.imagephotoagency.it

Beppe Furino, ex centrocampista e capitano della Juve, ha parlato del momento della squadra bianconera: ecco le sue parole

Beppe Furino, ex centrocampista e capitano della Juventus, ha parlato del momento dei bianconeri sulle pagine del Corriere Torino. Ecco le sue parole.

JUVE«Se dovessi fare un appunto su quelle che sono le ultime prestazioni della Juve vedo un centrocampo molto carente. Forse ha bisogno di un po’ di tono muscolare e fisicità, nella mia idea di centrocampo la parte propositiva è importante ma è fondamentale soprattutto la fase di contenimento. Non sono critico, mi aspetto sempre che la Juve vinca e raggiunga obiettivi, ho vissuto sul campo le difficoltà. Quando giocavo io la prima regola era non prendere gol e non fare giocare gli avversari».

GIOCO – «Non giudico nessuno, sono juventino e voglio che la Juve vinca, chiunque la diriga e chiunque sviluppi il gioco, poi ognuno ha le sue idee. Io ero per tre passaggi e tiro in porta adesso i passaggi sono 20-30, non si capisce quanti. È un’impostazione che usano in tanti. Non ho fatto l’allenatore e non ho avuto la possibilità di verificare la bontà delle mie idee. Parlo da tifoso ma credo che il calcio sia sempre lo stesso. Un insegnante alle scuole medie mi diceva sempre: “Nulla succede per caso”, io penso sempre che un centrocampo votato al gioco offensivo è importante ma un centrocampo solido lo sia ancora di più».