Inzaghi: «Contatti con la Juve? Ero tranquillo, ma nel calcio non si sa mai»

© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi, in estate accostato alla panchina della Juve dopo l’addio di Sarri, ha parlato dei contatti con il club bianconero

Dopo l’addio di Sarri alla Juve, alla panchina bianconera è stato accostato Simone Inzaghi, giovane allenatore della Lazio, che dal palco del Festival dello Sport ha parlato dei contatti avuti in estate con la Vecchia Signora.

SCUDETTO«Se lo avremmo vinto senza la pandemia? In quel momento siamo stati i più penalizzati, non avevamo infortuni ed avremmo giocato una gara a settimana. Abbiamo perso dei giocatori importanti, sono convinto che ce la saremmo giocata fino alla fine».

JUVE «Io ho un grande rapporto con la Lazio, poi ovviamente nel calcio non si mai cosa può succedere. In estate ero tranquillo, siamo tornati in Champions dopo 14 anni. Ho un contratto con la Lazio, voglio giocarmi la Champions da protagonista e fare una grande stagione. Sono tranquillo, la squadra mi segue: sono fiducioso».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news di oggi

Condividi