Inzaghi: «Il mio Venezia si ispira alla Juve e a Madzkukic»

inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Pippo Inzaghi, fresco di promozione in B col Venezia, svela retroscena importanti su quanto la Juve abbia influito nel suo modo di preparare le partite

Pippo Inzaghi si rivela in una lunga intervista sulla Gazzetta dello Sport. Il suo Venezia ha appena conquistato la promozione matematica in serie B e da allenatore super Pippo ha potuto togliersi una bella soddisfazione, dopo essere stato sedotto e poi abbandonato sulla panchina del suo Milan. «Ai miei giocatori ho fatto vedere i filmati della Juve, per analizzare la loro compattezza difensiva ed il lavoro in fase di ripiegamento di Mandzukic».

COME MANDZUKIC – «Allegri è stato molto bravo a trovare la formula giusta per far sacrificare tutti». La Juventus quindi ha fatto da modello per il lavoro difensivo dell’ex bomber e «non è un caso se abbiamo preso solo 9 gol in trasferta, primato europeo». E sulla stagione della Juve si esprime così. «Higuain e Dybala hanno pochi rivali in Europa, però io non avrei potuto fare il lavoro di Mandzukic (ride): non ho quel fisico. Sullo Scudetto comunque non ho dubbi, la Juve sarà campione».

LA PARTITA – «Atalanta-Juve? É una sfida molto interessante tatticamente: il 3-4-1-2 di Gasperini è composto da buoni palleggiatori ed esterni fortissimi, come Kessie. Ma la Juve non molla mai, anche se magari penserà un po’ alla Champions. Guarderò sicuramente la partita. Spero che l’Atalanta conquisti l’Europa con Lazio e Milan».

Articolo precedente
La Juve su Twitter: «E’ da queste partite che passa lo scudetto» – FOTO
Prossimo articolo
juventus-monaco buffonJuventus-Monaco: è già tutto esaurito allo Stadium!