Italia Portogallo streaming LIVE e diretta TV: come vedere il match

mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Sfida decisiva per il primo posto nel girone di Nations League: ecco tutte le info utili di Italia-Portogallo e dove vederla in tv

Scongiurato il pericolo di una retrocessione nella fascia B della Nations League, l’Italia adesso prova a puntare al primo posto del girone 3. Per farlo, servirà una vittoria contro il Portogallo: i lusitani, orfani di Cristiano Ronaldo, si trovano a sei punti, mentre gli azzurri sono a quota quattro. Oltre alla vittoria nello scontro diretto però, servirà anche una vittoria della Polonia nel match che Szczesny e compagni giocheranno contro il Portogallo martedì 20 novembre. Se invece queste due squadre dovessero pareggiare, saranno decisivi gli scontri diretti e la differenza reti. Prima però, è necessario che gli uomini del c.t Mancini vincano il loro ultimo match di Nations League. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE


Italia Portogallo: dove vederla in tv e in streaming

Il match Italia-Portogallo sarà trasmesso in diretta su Rai Uno, in chiaro. Di conseguenza, le immagini saranno ripetute integralmente in streaming sulla piattaforma RaiPLay. Telecronaca affidata ad Alberto Rimedio, con il commento tecnico di Gianni De Biasi. Mentre da bordocampo interverrà Alessandro Antinelli. L’incontro si giocherà sabato 17 novembre alle ore 20,45 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano.


Italia Portogallo: le probabili formazioni

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Berardi, Insigne. All. Mancini

Portogallo (4-3-3): Rui Patricio; Cancelo, Fonte, Rubén Dias, Mario Rui; Rubén Neves, William Carvalho, Bernardo Silva; Pizzi, Andrè Silva, Bruma. All. Fernando Santos


Elenco convocati Italia

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Salvatore Sirigu (Torino)
Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus)
Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Sassuolo), Sandro Tonali (Brescia), Marco Verratti (Paris Saint Germain)
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Vincenzo Grifo (Hoffenheim), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter).

Articolo precedente
Biglietti Inter-Juventus: già stabilito il prezzo dei tagliandi per il settore ospiti
Prossimo articolo
Perin, il retroscena di Mancini: «Ecco perché non è stato convocato»