Juve-Atletico 3-0: tabellino e cronaca

ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Juve Atletico, Champions League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi


Juve Atletico 3-0: il tabellino

Rete: 27′ Ronaldo, 49′ Ronaldo, 86 rig Ronaldo

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola (67′ Dybala); Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Ronaldo, Mandzukic (80′ Kean). A disp. Perin, Caceres, Rugani, Bentancur, Nicolussi. All. Allegri.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Arias (77′ Vitolo), Gimenez, Godin, Juanfran; Koke, Rodri, Saul, Lemar (55′ Correa); Griezmann, Morata. A disp. Adan. Kalinic, Savic, Carro, Montero. All. Simeone.

Arbitro: Kuipers

Ammoniti: 64′ Bernardeschi, 73′ Juanfran, 86 Gimenez, 90+2′ Vitolo


Juve Atletico: la diretta live

1′ Calcio d’inizio – Partiti allo Stadium

1′ Cross Matuidi – Mandzukic non riesce nella deviazione dentro l’area

3′ Tiro-cross di Matuidi – Ronaldo non riesce a impattare il pallone

4′ Gol annullato a Chiellini – Ravvisata una carica di Ronaldo su Oblak. Lo sloveno secondo il direttore di gara aveva bloccato il pallone. Poi arriva il tap-in del difensore bianconero in rete. Tantissimi dubbi

8′ Fallo di Emre Can su Morata – Si arrabbia tantissimo il tedesco con Kuipers

10′ Cross Cancelo – Lento, blocca Oblak in presa alta

12′ Secondo errore consecutivo di Cancelo – Prima sbaglia il controllo, poi i cross

14′ Cross Pjanic – Libera con qualche affanno la difesa dell’Atletico

16′ Scucchiaiata di Bernardeschi – Dal limite, pallone troppo su Oblak

19 Tiro Bernardeschi – Conclusione da posizione impossibile, rimpallata

20′ Cross Bernardeschi – Libera l’area Godin

22′ Tiro Koke – Conclusione dai 25 metri, pallone altro

24′ Tiro Griezmann – Non blocca Szczesny, ma c’è posizione irregolare di Morata

26′ Tunnel Spinazzola – L’esterno bianconero viene fermato in corner

27′ Gol Ronaldo – Il portoghese svetta sul secondo palo sul cross di Bernardeschi. Sovrastato Juanfran

29′ Uscita Szczesny – Il polacco blocca in presa alta la punizione di Griezmann

31′ Bernardeschi atterrato ai 25 metri – Fallo evidente di Rodri, niente giallo

32′ Punizione Bernardeschi – Il pallone alto di mezzo metro sulla traversa

34′ Rovesciata Bernardeschi – Coordinazione strepitosa del 33 che conclude alto di non molto

37′ Fallo di Morata su Pjanic – Salta addosso al bosnciaco l’ex bianconero

39′ Possesso offensivo dell’Atletico – Che prova a mettere la testa fuori

42′ Spinazzola non riesce nel dribbling – Fermato questa volta da Arias

43′ Colpo di testa Ronaldo – Gran cross di Spinazzola, il portoghese non trova la porta

44′ Tiro Bernardeschi – Mancino da fuori deviato in corner

45′ Colpo di testa Chiellini – Il centrale impatta sugli sviluppi di corner ma non inquadra la porta. Il centrale sanguinante sul volto per un graffio di un difensore dell’Atletico

45+2′ Colpo di testa Morata – Che sfila alle spalle di Bonucci, stacco sopra la traversa

45+2′ Duplice fischio – Termina qui la prima frazione

46′ Inizio secondo tempo – Si riparte allo Stadium

47′ Cross Ronaldo – Mandzukic non trova la deviazione aerea da ottima posizione

49′ Gol Ronaldo – Stacco perentorio del portoghese sul cross di Cancelo, Oblak smanaccia via ma il pallone ha superato la linea di porta

52′ Cross Spinazzola – Bernardeschi non arriva sul pallone

54′ Colpo di testa Bernardeschi – Sul cross di Cancelo, pallone impattato male

58′ Punizione Ronaldo – Pallone respinto dalla barriera

62′ Tiro Correa – Punta Chiellini e prova da fuori, pallone sul fondo

64′ Manata di Bernardeschi su Arias – Kuipers estrae il giallo severamente

66′ Chiellini cerca Ronaldo – Il portoghese non riesce ad agganciare

69′ Storie tese tra Morata e Chiellini – Doppia manata dello spagnolo al difensore. Nessun provvedimento dell’arbitro

73′ Juanfran travolge Ronaldo – Giallo meritato

74′ Colpo di testa Mandzukic – Il croato spunta sul secondo palo ma non riesce a impattare il pallone

78′ Juanfran svirgola il rinvio – Oblak blocca, volevano la punizione indiretta i bianconeri

82′ Occasione Kean – Lanciato da Chiellini a tu per tu con Oblak cerca il secondo palo che non trova di un palmo

84′ Rigore per la Juve – Rigore solare. Bernardeschi sgambettato da Correa in area

86′ Gol Ronaldo – Spiazzato Oblak dal dischetto

90+5′ Triplice fischio – Termina qui il match


Juve Atletico: il pre partita


Migliore in campo Juventus: Ronaldo PAGELLE


Juve Atletico: le formazioni ufficiali

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Ronaldo, Mandzukic.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Arias, Gimenez, Godin, Juanfran; Saul, Koke, Rodri, Lemar; Griezmann, Morata.


Juve Atletico: le probabili formazioni

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Ronaldo, Mandzukic.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Arias, Gimenez, Godin, Juanfran; Correa, Koke, Rodri, Saul; Griezmann, Morata.


Juve Atletico: l’arbitro

Il direttore di garà sarà l’olandese Björn Kuipers. Il fischietto sarà coadiuvato dai connazionali Sander van Roekel e Erwin Zeinstra. Il quarto uomo sarà invece Dennis Higler, mentre il Var sarà affidato a Danny Makkelie e Pol van Boekel.


Juve Atletico: le dichiarazioni alla vigilia

Allegri (Juventus): «All’andata la squadra ha fatto un buon primo tempo. Dopo la traversa di Griezmann, ci siamo rilassati perché abbiamo pensato di aver scampato il pericolo. La differenza è stata quella, e domani dovremo mettere in campo le nostre caratteristiche. Domani dovremo tirare fuori quello che abbiamo dentro. Non dobbiamo fermarci alle difficoltà per 90′ o per 120′. Tutti devono dare il 100%, il massimo di quello che sono in grado di fare. Dovremo uscire dal campo senza rimpianti. La difesa a tre? È il modo in cui affronteremo la partita che dovrà essere diverso dall’andata».

Simeone (Atletico Madrid): «Quando si tratta di eliminatorie con due squadre così importanti ci sono due momenti: l’andata e il ritorno. Ognuno prova a organizzarsi al meglio nel proprio stadioMi mancheranno tutti quelli che non sono a disposizione. Sto ancora decidendo chi far giocare. Proverò a farlo al meglio. Fallimento in caso di eliminazione? Sono due squadre molto forti, una delle due uscirà. Dovremo approfittare dello spazio che sarà di meno rispetto a quello dell’andata».