Connettiti con noi

News

Juve Atletico Madrid 0-4: tris di Morata e Cunha, bianconeri KO

Pubblicato

su

La Juve ospita l’Atletico Madrid in amichevole alla Continassa: sintesi, moviola, risultato, tabellino, highlights, cronaca live

(inviato alla Continassa) – La Juve cade contro l’Atletico Madrid alla Continassa nell’ultima amichevole pre-campionato dei bianconeri. 4-0 dei Colchoneros nel segno di Morata (tripletta) e Cunha.


Juve Atletico Madrid 0-4: sintesi e moviola

1′ Fischio d’inizio – Cominciata Juve Atletico Madrid.

1′ Occasione Vlahovic – Alex Sandro alza la testa e vede l’inserimento di Vlahovic. Chiude bene la difesa spagnola.

4′ Pericolo Bremer – Retropassaggio un po’ rischio di Bremer, pressato da Morata. Szczesny in scivolata manda in angolo.

5′ Occasione Witsel – Sugli sviluppi del corner, il pallone danza in area piccola. Ci prova in girata Witsel, mandando alto di poco.

7′ Errore Alex Sandro – Imposta la Juve, pallone orizzontale del brasiliano intercettato dall’Atletico. Per sua fortuna, i Colchoneros non riescono a ripartire.

9′ Tiro Locatelli – Il numero 27 cerca la soluzione dalla distanza. Pallone lento che rotola sul fondo.

10′ Gol Morata – Joao Felix spacca in due centrocampo e difesa e imbuca per Morata. Lo spagnolo passa in mezzo ai centrali e a tu per tu con Szczesny lo batte con lo scavetto.

12′ Punizione Di Maria – Sinistro del Fideo deviato in calcio d’angolo dalla barriera. Schema, poi, a liberare Fagioli che la mette in mezzo ma trova i guantoni di Grbic in respinta.

14′ Occasione Joao Felix – Il 7 scappa via a Danilo e Bonucci a sinistra, la mette in mezzo ma non trova compagni smarcati.

17′ Parata Szczesny – Reinildo crossa dalla sinistra, respinge la difesa della Juve sui piedi di Koke. Si coordina bene il numero 17 e la indirizza sotto l’incrocio: bravo Szczesny a volare e deviare in angolo.

20′ Zakaria a terra – Manata sul volto al centrocampista svizzero, rimasto a terra qualche minuto. Dopo l’intervento dei soccorsi, il numero 28 si è rialzato.

23′ Di Maria per Vlahovic – Alex Sandro serve al centro per Di Maria, che prova l’imbucata per Vlahovic ma viene ben chiuso da Savic.

25′ Primo cooling break dell’incontro

28′ Punizione Lemar – Da posizione defilata calcia direttamente verso la porta Lemar, trovando la risposta sicura di Szczesny.

30′ Possesso palla Juve – La fanno girare i bianconeri, ora, in cerca di spazi. Ben chiuso l’Atletico Madrid e pronto a ripartire.

32′ Calcio d’angolo Juve – Di Maria scodella morbido in mezzo, allontana di testa Witsel.

35′ Fase di stallo della partita – Pochi spunti in questo momento, sono calati i ritmi della gara.

38′ Danilo impreciso – Lancio lungo del brasiliano a cambiare fascia per Alex Sandro. Pallone troppo lungo sul quale il numero 12 non riesce a intervenire.

40′ Rigore Atletico Madrid – Llorente serve Saul che la mette in mezzo e trova la respinta con la mano di Alex Sandro. Per l’arbitro è calcio di rigore.

41′ Rigore parato Szczesny – Joao Felix sceglie l’angolino basso, Szczesny si distende alla sua destra e respinge.

43′ Doppietta Morata – Lo spagnolo vince il duello corpo a corpo con Bonucci e si invola verso la porta. Saltato secco Bremer in dribbling e sinistro nell’angolino a battere Szczesny.

45’+1′ Di Maria a terra – Ha la peggio il Fideo nel contatto con Joao Felix. Si rialza dopo qualche minuto.

FINE PRIMO TEMPO

INIZIA LA RIPRESA

46′ Cambi Juve – Dentro Perin, Gatti, De Sciglio, Miretti e Rabiot per Szczesny, Bonucci, Alex Sandro, Fagioli e Zakaria.

48′ Tiro Soulé – Si libera per vie centrali l’argentino e calcia col mancino, non trovando la porta.

49′ Occasione Morata – Gran cross dalla destra di Molina a cercare Morata, respinge in qualche modo la difesa della Juventus in angolo.

52′ Salvataggio Gatti – Lancio lungo preciso di Reinildo per Joao Felix, che punta Gatti ma viene ben chiuso dal difensore della Juve.

54′ Vlahovic giù in area – Di Maria trova la verticale per Vlahovic, che finisce giù nel contatto con Reinildo. Niente rigore per l’arbitro.

56′ Tiro Miretti – Rabiot a rimorchio per Miretti, che in mezzo a 3 riesce a calciare e trovare la porta. Si distende Grbic e blocca.

60′ Occasione Vlahovic – Rabiot al centro per Vlahovic. Il serbo cerca il suggerimento per Di Maria ma è impreciso.

62′ Tripletta Morata – Punizione del numero 11 che trova la deviazione di Morata di testa. Da pochi passi batte Perin.

65′ Rabiot a terra – Resta giù il francese dopo un colpo al volto. Cure mediche per il centrocampista, che ha ricevuto una fasciatura alla testa.

69′ Cambi – Girandole di sostituzioni per entrambe le squadre. In casa Juventus dentro Barbieri, Rovella e Rugani per Danilo, Rabiot (infortunato) e Di Maria.

72′ Ritmi bassi – Dopo lo 0-3, i ritmi sono notevolmente calati. Possesso palla dei Colchoneros, la Juve prova a ripartire ma gli spagnoli sono ben messi in campo.

76′ Miretti chiuso – Prova il dribbling il centrocampista ai danni di Wass, bravo a non farsi superare all’imbocco dell’area di rigore.

78′ Parata Perin – Carrasco tenta il pallonetto nei confronti di Perin. Il portiere però risponde presente e dice no.

79′ Fuorigioco De Sciglio – Aveva insaccato il terzino nell’uno contro uno con Grbic, ma si è alzata la bandierina dell’assistente.

84′ Cambio Atletico – Fuori Koke e dentro Moreno Ojeda.

85′ Atletico Madrid in possesso – I Colchoneros hanno messo in cassaforte la partita e ora stanno consolidando il loro possesso palla.

89′ Cross Hermoso – Buona copertura della difesa sul cross rasoterra di Hermoso.

91’+1′ Gol Cunha – Kondogbia la mette in mezzo e in area Cunha cala il poker.

FISCHIO FINALE


Migliore in campo Juve: Gatti PAGELLE


Juve Atletico Madrid 0-4: risultato e tabellino

Reti: 10′ Morata, 43′ Morata, 62′ Morata, 90’+1′ Cunha

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (46′ Perin); Danilo (68′ Barbieri), Bonucci (46′ Gatti), Bremer, Alex Sandro (46′ De Sciglio); Fagioli (46′ Miretti), Locatelli, Zakaria (46′ Rabiot) (68′ Rovella); Soulè, Vlahovic, Di Maria (68′ Rugani). All. Allegri. A disp. Pinsoglio, Cudrig, Da Graca

ATLETICO MADRID (4-4-2): Grbic; Molina (66′ Wass), Savic (66′ Hermoso), Witsel, Reinildo (66′ Renan Lodi); Llorente (66′ Carrasco), Saul (66′ Griezmann), Koke (84′ Moreno Ojeda), Lemar (66′ Kondogbia); Joao Felix (66′ Correa), Morata (66′ Cunha). All. Simeone. A disp. Gomis, Diez, Martin

Arbitro: Tremolada di Monza


Juve Atletico Madrid: il pre-partita

Ore 17.45 – Riscaldamento finito. A breve il fischio d’inizio.

Ore 17.35 – Pellegrini assente, ecco perché CLICCA QUI

Ore 17.30 – Kean assente, ecco il motivo CLICCA QUI

Ore 17.15 – Arrivate le formazioni ufficiali dell’incontro. Ecco le scelte dei due allenatori.

Ore 17.10 – Tifosi che si sono spostati ora alla Continassa. Meno di un’ora all’inizio dell’amichevole tra Juventus e Atletico Madrid.

Ore 17.00 – Prime gocce di pioggia a Torino. Condizioni climatiche che potrebbero peggiorare nelle prossime ore.

Ore 16.45 – Sfida da ex per Morata, che quest’oggi torna alla Continassa nelle vesti di attaccante dell’Atletico Madrid dopo gli ultimi due anni trascorsi in bianconero.

Ore 16.10 – Una cinquantina di tifosi attendono la squadra all’esterno del J Hotel.

Ore 15.30 – In attacco, al fianco di Vlahovic, spazio a Di Maria e Kean.

Ore 15.00 – A centrocampo Fagioli dovrebbe vincere nuovamente il ballottaggio con Rovella per comporre il trittico insieme a Locatelli e Zakaria.

Ore 14.30 – Allegri dovrebbe confermare l’undici che si è visto nell’ultima uscita a Villar Perosa. In difesa, davanti a Szczesny, spazio a Danilo e Alex Sandro sulle fasce con Bonucci e Bremer al centro.

Ore 14.00 – In dubbio Juan Cuadrado per l’amichevole. Neanche ieri, infatti, il colombiano si è allenato alla Continassa.

Ore 13.00 – L’Atletico Madrid è atterrato a Torino, raggiungendo poi in pullman il J Hotel. Alvaro Morata il più acclamato.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.