Juve, attenta: questo Napoli è il più forte di sempre

© foto www.imagephotoagency.it

Neanche negli anni dei due scudetti, il Napoli aveva iniziato in maniera così impeccabile il suo cammino in Serie A

Dopo queste prime 14 giornate di campionato, il Napoli occupa la testa della classifica di Serie A e, come se non bastasse, ha dalla sua dei numeri impressionanti: 38 punti ottenuti su 42 disponibili, frutto di ben 12 vittorie e soltanto due pareggi ed una differenza reti spaventosa (+26), che denota il consueto strapotere offensivo degli uomini di Sarri (35 gol segnati) accompagnato da una solidità difensiva che fa della squadra azzurra quella che, insieme alla Roma, ha subito meno gol (nove).

IL CONFRONTO CON LA JUVE – Domani sera, in sostanza, la formazione partenopea avrà l’occasione per dare un altro segnale forte al campionato: qualora dovesse riuscire a battere la Juve al San Paolo, infatti, il Napoli allungherebbe a sette lunghezze di vantaggio sui Campioni d’Italia. Per inseguire i tre punti, il tecnico Maurizio Sarri si affiderà a coloro i quali sono diventati i “soliti 11”: in porta ci sarà Reina, i terzini saranno Hysaj ed uno tra Maggio e Mario Rui, mentre la coppia centrale sarà composta da Albiol e Koulibaly. Nel trio davanti alla difesa giocheranno sicuramente Jorginho ed Hamsik ed uno solo tra Allan e Zielinski, ma è davanti che il Napoli può davvero far paura: per spaventare la difesa della Juve, infatti, il reparto offensivo sarà composto dai tre dell’Ave Maria, ovvero Insigne-Mertens-Callejon.