Connettiti con noi

News

Juve Bologna: le tre cose che non hai notato

Pubblicato

su

Juve Bologna: le tre cose che non hai notato del match dell’Allianz Stadium. Gli episodi curiosi sfuggiti all’attenzione dei più

Juve-Bologna: le tre cose che non hai notato. Oltre alla quarta maglia, oltre al ritorno di Del Piero allo Stadium, oltre al malcontento generale al triplice fischio del direttore di gara.

1. Flashback Del Piero: quel gesto…

Nella giornata di ieri Alessandro Del Piero è tornato allo Stadium ben 10 anni dopo l’ultima volta, chiudendo finalmente un cerchio durato forse anche troppo tempo. Un momento unico, emozionante per tutti i tifosi e che non può di certo essere passato inosservato. Ciò che probabilmente non tutti hanno notato è che Del Piero ha proposto lo stesso gesto di quel 13 maggio 2012, giorno in cui il 10 bianconero disse addio alla sua Vecchia Signora: entrambe le braccia alzate al cielo, con l’indice e il medio distesi e le altre dita chiuse in pugno. Un gesto non casuale, forse fatto proprio per proporre quella continuità rispetto a quanto accadde su quella tribuna dieci anni prima.

2. Nervi tesi in campo

Dybala e Danilo si sono resi protagonisti di un piccolo battibecco nel corso del primo tempo della sfida tra Juventus e Bologna. Subito dopo una pericolosa conclusione di Orsolini, in occasione della quale i bianconeri hanno corso un bel rischio, l’attaccante argentino e il jolly brasiliano si sono messi a discutere tra di loro. Danilo, infatti, ha rimproverato il compagno per l’errore in impostazione che ha di fatto spalancato le porte alla ripartenza rossoblu che avrebbe potuto costare carissimo alla Juventus. Tutto è bene quel che finisce bene, si può dire in questi casi.

3. Morata incredulo: «Vado via!»

Il contatto tra Morata e Soumaoro ha scatenato tante proteste non solo tra i tifosi ma anche tra gli stessi giocatori in campo. Tra questi lo stesso attaccante spagnolo, che si è lasciato andare ad una reazione alquanto singolare per un calciatore. Avvicinatosi ad Allegri e alla panchina bianconera ha esclamato: «Io vado via! Ma come si fa a fischiare il primo fallo?». Il riferimento è ovviamente alla decisione del direttore di gara Sacchi, che ha giudicato falloso un contrasto avvenuto prima dello scontro tra Morata e Soumaoro. Alvaro si aspettava tutta un’altra decisione.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.