Juve contro il razzismo: «La discriminazione non sparirà per magia»

matuidi
© foto www.imagephotoagency.it

La Juve si schiera ancora una volta contro il razzismo: la dura condanna della società sul tema tornato alla ribalta dopo i fischi a Lukaku

Ancora una volta arriva, da parte della Juve, una netta condanna al razzismo. Il tema, di vitale importanza, è stato affrontato tante volte in passato, ma oggi torna alla ribalta dopo i fischi razzisti ricevuti da Lukaku a Cagliari.

La società bianconera ha voluto ribadire ancora una volta un concetto fondamentale, condividendo nuovamente la relazione sulla lotta alla discriminazione nel calcio. Su Twitter, la squadra bianconera ha scritto: «Il razzismo e la discriminazione non spariranno dagli stadi di calcio per magia [… ], possono essere ulteriormente ridotti da azioni sistematiche, coerenti e coordinate da parte di coloro che condividono l’obiettivo di promuovere un calcio di diversità culturale e inclusione sociale».