Juve-Crotone, dominio bianconero: calabresi mai in gol nelle precedenti sfide

© foto www.imagephotoagency.it

La squadra di Nicola cercherà l’impresa allo Stadium per riscattare la sconfitta subita in casa contro il Genoa

Quattro partite giocate, quattro sconfitte e zero gol fatti. E’ questo il magrissimo score che può vantare il Crotone nei precedenti quattro confronti diretti contro la Juventus, disputati tra Serie B nella stagione 2006/2007 e Serie A nell’ultima stagione. Un bilancio che sicuramente non farà ben sperare i tifosi calabresi in vista del match di domani sera, che andrà in scena all’Allianz Stadium con fischio d’inizio.

MANDZUKIC DECISIVO – La formazione di Davide Nicola, inoltre, avrà in Mario Mandzukic il suo spauracchio principale, in quanto l’attaccante croato ha sbloccato entrambi i match giocati l’anno scorso contro il Crotone, spianando quindi ai bianconeri la strada per conquistare i tre punti. Qualora Allegri scegliesse di farlo giocare, inoltre, quella di domani rappresenterà la 200° partita in Serie A di Miralem Pjanic, il quale vorrebbe festeggiare questo traguardo con una vittoria e magari anche con una prodezza su punizione: il bosniaco, infatti, è il giocatore che ha segnato maggiormente in Serie A su punizione diretta (13 reti) a partire dal suo arrivo in Italia (agosto 2011). Sarà una gara importante, inoltre, per Rolando Mandragora: il centrocampista attualmente in forza al Crotone, infatti, è ancora di proprietà bianconera e ci terrà particolarmente a questa sfida, al fine di mettersi in luce davanti ai tifosi di quella potrebbe diventare la sua casa futura.