Juve, hai una difesa oppure un muro?

© foto www.imagephotoagency.it

Con soli due gol subiti in dieci gare, quella juventina si conferma la miglior retroguardia d’Europa

Alla vigilia, i più ottimisti hanno pensato che superare il turno anche per il rotto della cuffia avrebbe rappresentato un’impresa: perché è vero, con due grandi prestazioni il Barcellona si poteva eliminare ma nessuno pensava che tale eliminazione sarebbe avvenuta in maniera così netta. 3-0 all’andata e nessuna speranza di riaprire il discorso al ritorno.

MURO DIFENSIVO – Il merito del risultato di ieri va specialmente alla fase difensiva e con essa non si intende soltanto la linea a 4 più Buffon: tutti gli effettivi in campo, infatti, hanno dato il loro contributo in fase di ripiegamento ed il traguardo di essere usciti senza aver subito reti al Campo Nou è merito di chiunque abbia messo piede nella loro tana ieri sera. Non dimentichiamo, inoltre, che il record juventino va ben oltre la semplice sfida di ieri sera: soltanto Tolisso (Lione) e Pareja (Siviglia) hanno purgato Buffon nella fase a gironi e le soli due reti incassate in dieci incontri manifestano in maniera evidente la superiorità della difesa di Allegri.

SUGGESTIONE – Nelle ultime stagioni, soltanto il Manchester United (2007/2008) e il il Bayern Monaco (2012/2013) sono riusciti ad eliminare il Barcellona senza incassare gol nel doppio confronto. Chi alzò la Coppa dalle grandi orecchie in queste due occasioni? Manchester United e Bayern Monaco.

Articolo precedente
buffon casillasBuffon: «Juve, che personalità!»
Prossimo articolo
evraEvra si complimenti con la Juventus – FOTO