Juve, contro la Roma sarà anche la rivincita degli ex

benatia
© foto Massimo Pinca

Al di là dell’obiettivo scudetto, la gara contro i giallorossi rappresenterà per Benatia e Pjanic un’occasione per giocare davanti ai loro vecchi tifosi

Nell’undici titolare che molto probabilmente sceglierà Max Allegri in vista della trasferta di domenica sera contro la Roma, raffigurano due juventini che sino a poco tempo erano molto cari al pubblico giallorosso: si tratta di Medhi Benatia e di Miralem Pjanic, i quali non saranno di certo accolti col tappeto rosso dal tifo romanista e che quindi terranno particolarmente a far bene in questa sfida.

IL PASSATO – Il passato è il passato e sarebbe giusto lasciarselo alle spalle, ma quello di entrambi i giocatori in questione è stato davvero roseo quando vestivano giallorosso ed è forse soprattutto per questo che i tifosi della squadra capitolina non hanno digerito il loro trasferimento alla Juventus. Benatia, tuttavia, ha dalla sua di non essere passato direttamente alla Signora, in quanto ha intrapreso un’esperienza di due anni con la maglia del Bayern Monaco, mentre il vero smacco ai tifosi giallorossi l’ha fatto Pjanic che, dopo 5 stagioni, 180 presenze e 35 reti con la maglia giallorossa, si è accasato contro ogni pronostico nella squadra rivale per eccellenza la scorsa estate.

LA PROBABILE FORMAZIONE – Oltre ai due grandi ex, però, è ancora presto per cercare di stilare una probabile formazione titolare che scenderà in campo domenica sera. Gli altri due giocatori che sembrano essere certi del posto, infatti, sono soltanto Bonucci che farà appunto coppia con Benatia e Rincon che invece completerà il duo di centrocampo con Pjanic: il venezuelano sostituirà l’infortunato Khedira, mentre partirà dalla panchina Marchisio, il quale ha però prenotato un posto da titolare in vista della sfida contro la Lazio di mercoledì, valida per la finale di Coppa Italia.

 

Articolo precedente
pjanic samp-juveLa Juve carica i tifosi in vista della gara contro la Roma – VIDEO
Prossimo articolo
benatiaInsulti a Benatia: la Rai non pagherà più il servizio?