Juve, Matuidi è più vicino: il Psg abbassa la richiesta

matuidi
© foto www.imagephotoagency.it

Matuidi alla Juve: segnali positivi dall’incontro Raiola-Psg, si può chiudere a 20 milioni

Matuidi si avvicina alla Juventus. Raiola sta lavorando per far arrivare il suo assistito a Torino in una trattativa che già lo scorso anno era in fase molto avanzata per poi sfumare del tutto. Al gong della fine del calciomercato il Psg non aveva infatti concluso l’acquisto del suo sostituto. Ora la storia si ripete solo che, passato un anno e in seguito all’affare Neymar, il Psg abbassa il prezzo. Si può chiudere a 20 milioni di euro. La Juve con i bonus conta di arrivare a quella cifra. E può contare ancora sull’aiuto di Mino Raiola. Sono questi i giorni decisivi.

L’affare Neymar potrebbe costringere il club parigino a cedere qualche giocatore per monetizzare e risanare le casse – ore 10:00

La spesa folle appena compiuta dal Psg, che si è assicurato delle prestazioni di Neymar per 222 milioni di euro, potrebbe indurre il club francese a sacrificare qualche componente della rosa per risanare le proprie tasche in vista dell’inizio della nuova stagione. Oltre al sogno Verratti, infatti, potrebbe essere questa l’occasione giusta per la Juve al fine di strappare definitivamente Matuidi alla corte parigina e metterlo a disposizione del tecnico Massimiliano Allegri.

MATUIDI IN POLE – Di conseguenza, questo scenario permette a Matuidi di restare in pole position nelle idee di Marotta e Paratici. Oltre ad essere un profilo interessante dal punto di vista tecnico e dell’esperienza, infatti, la probabile esigenza di monetizzare da parte del Psg potrebbe costringere il club ad abbassare la richiesta iniziale di 25/30 milioni di euro per cedere il francese. Non dimentichiamoci, inoltre, che il procuratore del giocatore è un certo Mino Raiola, il quale starebbe spingendo da diverso tempo per un trasferimento del suo assistito a Torino. La Juve, ad ogni modo, non ha grande fretta di chiudere anche perché non è questo il momento migliore per intavolare ulteriori trattative con il Psg: a Parigi, infatti, sono già in fermento per la presentazione di Neymar che avverrà oggi, con il brasiliano che potrebbe addirittura scendere in campo già domani, in occasione della gara d’esordio della squadra di Emery in Ligue 1.

Articolo precedente
Leon GoretzkaCalciomercato Juve, Goretzka non è passato di moda
Prossimo articolo
benatiaJuve, scocca l’ora di Benatia: il marocchino studia da leader