Juve, meno nove alla Supercoppa: ecco i riscontri del J Medical

© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus ha ancora a disposizione nove giorni per preparare al meglio il primo impegno ufficiale della nuova stagione

L’amichevole in programma domani a Wembley contro il Tottenham sarà l’ultima occasione per carburare in vista del primo appuntamento ufficiale della nuova stagione bianconera: domenica 13 agosto, infatti, la Juventus sarà impegnata nella finale di Supercoppa italiana contro la Lazio, avversaria che, nonostante la perdita di un giocatore fondamentale come Biglia, ha fame di vittoria e soprattutto vorrà prendersi la rivincita sui bianconeri dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia risalente allo scorso maggio.

LE CONDIZIONI DELLA JUVE – Dopo il rientro dalla tournée americana, l’allenatore juventino Massimiliano Allegri ha concesso due giorni di riposo alla squadra, che si è radunata nuovamente nella giornata di ieri al J Medical per sostenere le visite mediche che hanno testato le condizioni fisiche di Buffon e compagni. Dopo questa giornata di monitoraggio, tuttavia, si tornerà a fare sul serio e si partirà alla volta di Londra per affrontare la gara contro gli Spurs, nonché l’ultima tappa di avvicinamento alla sfida che invece assegnerà il primo trofeo stagionale. Non saranno della partita contro la compagine londinese il portiere polacco Szczesny per una distorsione alla caviglia e Mario Lemina che accusa un problema alla schiena: Allegri, ad ogni modo, spera di recuperarli in vista del 13 agosto.

Articolo precedente
gigi buffonLloris elogia Buffon: «Gigi è il mio punto di riferimento»
Prossimo articolo
Rassegna Bianconera di venerdì 4 agosto 2017