Juve, occhio: questo Napoli può farti paura

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Con la vittoria di ieri all’Olimipico contro la Lazio, il Napoli ha dimostrato ancora una volta di essere la prima rivale per lo scudetto

Se si eccettua la stagione 2011/2012, dove la Juve di Conte vinse lo scudetto dovendosela vedere con i campioni d’Italia in carica del Milan, negli altri cinque campionato la Juventus ha conquistato il primato in maniera tutto sommato tranquilla: i bianconeri, infatti, non hanno mai vinto sul filo del rasoio ed in effetti la propria leadership non è praticamente mai stata in discussione.

NAPOLI, CHE AVVERSARIO! – Lo stesso, però, potrebbe non accadere quest’anno. A giudicare da come ha iniziato il campionato, infatti, il Napoli di Maurizio Sarri sembra essere una macchina perfetta: grazie a 19 gol fatti e soltanto 3 subiti, infatti, i partenopei condividono la vetta della classifica a punteggio pieno proprio con la Signora e non hanno alcuna intenzione di fermarsi. Pare che, dopo un paio di stagioni d’ambientamento, Sarri sia riuscito a trovare l’amalgama giusto e, come ha detto Allegri, alla Juve per vincere lo scudetto servirà quantomeno raggiungere la soglia dei 90 punti in classifica, perché questo Napoli potrebbe non lasciare nulla per strada: un importante indizio di questo sentore, Mertens e compagni l’hanno dato ieri sera dove hanno rimontato lo svantaggio iniziale in casa della Lazio, sconfiggendo i biancocelesti per 1-4 su un campo in cui avevano già perso Juve (nella sfida di Supercoppa) e Milan. 

Condividi