Juve, Pasqua con chi vuoi: perché i giocatori non sono ancora rientrati

Iscriviti
cristiano-ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Juve, Pasqua con chi vuoi: perché i giocatori non sono ancora rientrati. Tutti i bianconeri espatriati per il momento possono restare con le famiglie

Sono addirittura nove i giocatori della Juventus sparsi per il mondo in questo periodo di emergenza globale per la diffusione del Coronavirus. Il club bianconero non ha ancora fatto richiesta ai giocatori di tornare a Torino perché aspetta prima di conoscere la data data della ripresa degli allenamenti e dell’inizio del campionato.

Quando ci saranno delle coordinate più precise allora si potrà procedere alle convocazioni. Quel che è certo, spiega La Gazzetta dello Sport, è che gli espatriati festeggeranno la Pasqua all’estero. Probabile che il rientro avvenga la prossima settimana.

Condividi