Le statistiche di Juventus-Porto

juve
© foto Massimo Pinca

Contro il Porto la Juventus si è imposta senza affanni e con pochissimi rischi, i numeri raccontano come i bianconeri si siano imposti ieri sera allo Stadium

Una Juve vincente che vola ai quarti di Champions senza preoccupazioni e quasi senza rischiare mai. I numeri delle statistiche ci illustrano chiaramente il dominio della compagine bianconera sul prato verde, con i lusitani quasi mai capaci di contrastare le trame di gioco e insidiare i pali difesi da Buffon. La Juventus ha effettuato ben 15 tiri totali contro i 9 degli avversari, 3 conclusioni nello specchio rispetto ai 2 dei portoghesi, 8 finalizzazioni finite fuori contro le 4 dei biancoblu. Anche nel possesso palla Higuain e soci hanno dominato, 62% di transizione positiva per le maglie bianconere contro il 38% degli uomini di Espirito Santo, il 91% di precisone dei passaggi contro l’84%, Marchisio e compagni hanno effettuato 760 passaggi, il Porto solamente la metà, 383, con ben 693 appoggi riusciti contro la bassa media di 323 rispetto ai contendenti. Solo nella fase difensiva Andrè Andrè e compagni hanno realizzato una media superiore, 48 palloni recuperati contro i 41 della Juve, segno che i bianconeri sono stati per maggior tempo nell’area opposta e hanno invaso, in massa, la zona nevralgica, dalla quale scoccano le idee per realizzare reti. La Juventus ha corso di più con una distanza coperta di quasi 110 Km, il Porto solamente 103, insomma il dominio juventino di ieri sera, è parso netto nel gioco e nelle manovre, con i numeri appena citati ad incoronare Allegri e i suoi ragazzi che, meritatamente, approdano al roster delle migliori otto squadre continentali.

Articolo precedente
elkann agnelliJohn Elkann torna in tribuna allo Juventus Stadium
Prossimo articolo
higuainChampions League, si vola ai quarti di finale!