Champions, lite Dybala-Bonucci nell’intervallo di Cardiff?

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Tra le motivazioni della pessima ripresa disputata a Cardiff nella finale di Champions League contro il Real Madrid, spunta l’ipotesi di una lite nell’intervallo Dybala-Bonucci

La Juventus scesa in campo nei secondi 45′ sabato scorso a Cardiff è stata la brutta copia di quella vista nel primo: una squadra spenta, quasi impaurita dall’avversario e che ha permesso inerme al Real Madrid di prendere il sopravvento e di aggiudicarsi la finale con il punteggio di 4-1.

MAI UNA JUVE COSI’ – E’ obiettivamente inspiegabile, in effetti, che una squadra forte come la Juventus, che arriva con ampio merito ad un appuntamento così importante giochi un secondo tempo di questo tipo. Ciascun tifoso bianconero si sarà domandato: ma che cosa può essere successo nell’intervallo che ha macchiato il rientro in campo dei nostri beniamini? La risposta non la conosce nessuno, ma negli ultimi giorni sono circolate delle indiscrezioni che riconducono ad un duro battibecco che sarebbe andato in scena nello spogliatoio juventino nell’intervallo della gara di Cardiff tra due protagonisti della formazione di Allegri, ovvero Bonucci e Dybala. Le voci chiaramente non sono state confermate dalla società e tale litigio potrebbe anche essere semplicemente frutto di una semplice divergenza d’opinioni relativa alla prestazione del primo tempo.

IL PRESSING DEL CHELSEA – In questo contesto, pertanto, potrebbe non essere un caso che i rumors di mercato provenienti dalla Premier League e soprattutto dal Chelsea di Antonio Conte si stiano facendo sempre più insistenti. Al di là dell’interesse verso il centrale difensivo, infatti, l’ex allenatore della Juventus e della Nazionale potrebbe aver notato uno strappo ormai insanabile tra Bonucci e l’ambiente bianconero, che potrebbe indurre l’ex giocatore del Bari a cambiare aria in questa sessione di calciomercato.

Articolo precedente
rinconVenezuela, festa e dolore anche per lo juventino Rincon
Prossimo articolo
leminaNon solo acquisti: tre cessioni in vista per la Juve