Connettiti con noi

News

Juve Primavera: riecco Fiumanò e Cerri, “nuovi acquisti” per Bonatti

Pubblicato

su

Juve Primavera: riecco Fiumanò e Cerri, “nuovi acquisti” per Bonatti dopo aver smaltito i rispettivi infortuni

L’infortunio di Muharemovic ha cambiato i piani della Juve Primavera ma non ha di certo spaventato Andrea Bonatti, consapevole di avere a disposizione una rosa ricca di giocatori di talento. Ecco che, la partita contro la Sampdoria, è stata l’occasione per rivedere in campo Filippo Fiumanò. Il difensore classe 2003 ha debuttato in stagione, calcando il terreno di gioco a distanza di cinque mesi dall’ultima volta (26 maggio Bologna-Juve 0-2). 45′ intensi, solidi, di chi ha smaltito la delicata lesione del legamento crociato patita a giugno ed è pronto a ritagliarsi uno spazio da protagonista. Bonatti lo sa, e nel post partita ha così sentenziato: «Filippo non giocava da tanti mesi e può essere importante in questa rosa. Non era semplice per lui e si è destreggiato abbastanza bene. Il cambio era preventivato, poteva essere a fine primo tempo o dieci minuti dopo».

L’altro “nuovo acquisto” di questa Juventus risponde al nome di Leonardo Cerri. L’attaccante è ritornato nell’elenco dei convocati, vedendo la luce in fondo al tunnel dopo un inizio sfortunato. Prima la lieve distorsione al ginocchio destro con modesto interessamento distrattivo della capsula articolare di fine luglio, poi la correzione di una aritmia cardiaca benigna di fine settembre. Bonatti lo aspetta: «Cerri è un giocatore con ottimi colpi tecnici e una grande struttura fisica. Si è allenato con poca continuità per le difficoltà di inizio stagione. Ci vuole del tempo per recuperare la forma fisica che gli permetta di esprimere le sue qualità quindi deve avere pazienza. Questo non significa consegnarsi a non giocare le prossime settimane ma aggredire il tempo, accettando che si possano incontrare delle difficoltà fisiche».