Juve, a Reggio Emilia per ripartire: contro il Sassuolo servono tre punti

higuain scarpa d'oro
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la sconfitta di Barcellona, la Juventus tornerà in campo domenica al Mapei Stadium per la quarta giornata di Serie A

Smaltita (si spera) la batosta subita a Barcellona martedì sera, la Juventus è pronta a ripartire in campionato dove domenica è attesa al Mapei Stadium per sfidare il Sassuolo del tecnico Bucchi, con fischio d’inizio previsto per le 12.30. La Juventus ha iniziato nel migliore dei modi il suo nuovo cammino in Serie A e spera di trovare a Reggio Emilia la quarta vittoria di fila, risultato che le permetterebbe di restare in testa alla classifica a punteggio pieno.

I NUMERI – Per farlo, i ragazzi di Allegri dovranno ritrovare l’umore giusto, la propria identità di squadra e magari affidarsi ai numeri, che vedono i bianconeri in netto vantaggio sul Sassuolo nei precedenti. Negli otto confronti disputati in Serie A contro i neroverdi, infatti, la Juventus ne ha vinti sei, pareggiato uno e perso uno anche se, tuttavia, il Sassuolo ha ottenuto questi due unici risultati utili proprio in occasione di due sfide disputate al Mapei Stadium. L’ unica sconfitta subita in terra emiliana segnò una svolta importante e risale a due stagioni fa: nell’ottobre 2015, infatti, una punizione di Nicola Sansone condannò la squadra di Allegri ad una sconfitta di misura che, considerando l’avvio di campionato disastroso nel complesso, sembrava togliere i bianconeri definitivamente dalla corsa scudetto. Dopo la gara del Mapei Stadium e grazie anche ad alcune dichiarazioni forti di due leader come Buffon ed Evra, la Juventus ritrovo sé stessa ed infilò l’incredibile serie di 15 vittorie consecutive che le permise di conquistare il suo 34° scudetto.

Condividi