Juve, salgono le quotazioni di De Vrij: ecco perché

de vrij
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore centrale classe 1992 rappresenterebbe un rinforzo importante per la difesa bianconera del prossimo anno

Dopo l’amarezza e la delusione alla luce della sconfitta nel derby capitolino, c’è un altro argomento che tiene banco e che non reca tranquillità in casa Lazio: la società biancoceleste, nei prossimi giorni, dovrà infatti risolvere la questione relativa al rinnovo contrattuale di Stefan De Vrij, per evitare di perdere a parametro zero il forte difensore centrale olandese nella prossima sessione di mercato estiva.

IL NODO DELLA QUESTIONE – L’edizione odierna del Corriere della Sera precisa che l’accordo economico per il prolungamento contrattuale è stato trovato ma ciò che non accomuna ancora gli intenti del difensore venticinquenne e la società di Lotito consiste nella scadenza e nel possibile inserimento di una clausola rescissoria. Il tempo passa, la firma non arriva e l’incubo dell’interesse della Juventus incombe sempre di più: l’ad bianconero, infatti, ha recentemente precisato che cercherà sul mercato un difensore di alto livello, giovane e che possa migliorare il pacchetto arretrato della Signora. Il difensore della Lazio, effettivamente, corrisponde all’identikit presentato da Marotta anche se, il presidente biancoceleste Claudio Lotito è convinto che tutto si possa ancora risolvere con De Vrij, magari con un’altra firma “anti-Juve”, così come accadde l’anno scorso con Keita.