Juve Spal 2-0: tabellino e cronaca del match

© foto Mg Torino 24/11/2018 - campionato di calcio serie A / Juventus-Spal / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: gol Cristiano Ronaldo

Juve Spal, Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Juventus vince anche la gara contro la SPAL e continua a volare in classifica. Ai bianconeri bastano le reti di Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic per domare gli ospiti. Ottima prestazione per la squadra di Allegri, che adesso attende il Valencia.


Juve Spal 2-0: il tabellino

Reti: Cristiano Ronaldo (J) al 29′, Mandzukic (J) al 60′

Juventus (4-4-2): Perin; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro (dal 86′ Chiellini); Cuadrado, Pjanic, Bentancur, Douglas Costa (dal 72′ Matuidi); Mandzukic, Cristiano Ronaldo. disposizione: Pinsoglio, Szczesny, Barzagli, Benatia, Cancelo, Chiellini, Spinazzola, Dybala, Kean. All.: Allegri

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Bonifazi, Felipe; Lazzari, Missiroli (dal 59′ Valoti), Schiattarella (dal 83′ Valdifiori), Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna (dal 85′ Paloschi). disposizione: Milinkovic-Savic, Thiam, Costa, Dickmann, Djourou, Simic, Everton Luiz, Floccari, Moncini. All.: Semplici

Ammonizioni: Thiago Cionek (S) al 39′, Fares (S) al 49′, Bentancur (J) al 64′, Schiattarella (S) al 74′

Arbitro: La Penna


Juve Spal: il migliore in campo PAGELLE

Ronaldo  – Semplicemente devastante fisicamente oltre che tecnicamente: la sblocca lui alla prima occasione utile. Nel secondo tempo insegue un pallone che sembra perso e la trasforma in azione da gol.


Juve Spal: la diretta live SINTESI

93′ – finisce qui! Juve-SPAL 2-0

90′ – 3′ di recupero

86′ – cambio nella Juve: fuori Alex Sandro acciaccato, dentro Chiellini

85′ – altro cambio per i ferraresi: dentro Paloschi, fuori Petagna

83′ – cambio nella SPAL: fuori Schiattarella, dentro Valdifiori

82′ – ancora Ronaldo! Cuadrado gli dà un bel pallone, il portoghese incrocia di destro ma non trova la porta da buona posizione

79′ – incredibile tentativo in rovesciata di Cristiano Ronaldo da dentro l’area piccola! La girata finisce però fuori di pochissimo

74′ – ammonito Schiattarella per un fallo da tergo su Ronaldo

72′ – cambio nella Juve: fuori Douglas Costa, dentro Matuidi

72′ – conclusione dal limite Kurtic di sinistro, palla largamente a lato

69′ – ancora Cristiano Ronaldo alla conclusione. Il portoghese tenta una rasoiata di sinistro a incrociare dal limite dell’area. Bravo Gomis a respingere

64′ – ammonito Bentancur per un fallo in ritardo su Lazzari

60′ – GOOOL DELLA JUVE! Contropiede lanciato da Cristiano Ronaldo che brucia i difensori ferraresi e serve Douglas Costa. Il brasiliano calcia bene ma trova la respinta di Gomis. Il pallone arriva comunque a Mandzukic che insacca a porta vuota

59′ – cambio nella SPAL: fuori Missiroli, dentro Valoti

51′ – altra buona conclusione di Douglas Costa dopo un’azione personale, Gomis blocca

50′ – palo incredibile di Douglas Costa! Tiro molto potente che sbatte sul montante interno ma non entra. Sul tap in Ronaldo non riesce a segnare, ma il portoghese era comunque in fuorigioco

49′ – giallo per Fares che stende Douglas Costa al limite dell’area con un brutto intervento

Ore 19.04 – Comincia il secondo tempo allo Stadium

45′ – finisce il primo tempo allo Stadium

45′ – tiro dalla distanza di Bonifazi, blocca Perin senza problemi

39′ – brutto falo di Thiago Cionek su Cristiano Ronaldo. Intervento da dietro, ammonito

29′ – GOL DELLA JUVE! Gran punizione messa in mezzo di Pjanic che trova il piattone vincente di Cristiano Ronaldo

26′ – bellissima azione personale di Douglas Costa che dalla destra calcia a giro con il mancino. Bravo Gomis a smanacciare in angolo

22′ – prima conclusione della SPAL con una buona punizione di Kurtic. La palla passa la barriera un po’ troppo aperta, ma esce a lato

19′ – buon tiro dalla distanza di Douglas Costa, blocca Gomis

9′ – gol annullato alla Juventus perché la palla rimessa in gioco da Gomis non era uscita del tutto dall’area! Ne aveva approfittato Douglas Costa. Tra l’altro i bianconeri erano andati in gol con un autorete proprio sul cross del brasiliano

Ore 18.02 – comincia il match dello Stadium

17.53 – La mascotte Jay saluta i giocatori

17.48 – le squadre tornano negli spogliatoi per gli ultimi dettagli prima dell’inizio del match

17.35 – Mattia Perin si riscalda per la sua seconda partita in maglia bianconera

17.24 – La Juve è entrata in campo per il riscaldamento

16. 45 – La Juventus ha raggiunto l’Allianz Stadium


Juve Spal: le formazioni ufficiali

Juventus (4-4-2): Perin; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Cuadrado, Pjanic, Bentancur, Douglas Costa; Mandzukic, Cristiano Ronaldo

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Bonifazi, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna


Juve Spal: le probabili formazioni

Juventus (4-4-2): Perin; De Sciglio, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Cuadrado, Pjanic, Bentancur, Douglas Costa; Mandzukic, Ronaldo

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Simic, Felipe; Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Missiroli, Fares; Petagna, Antenucci


Juve SPAL: l’arbitro del match

Sarà il signor Federico La Penna della sezione di Roma a dirigere il match tra Juventus e Spal. Il fischietto 35enne sarà coadiuvato da Di Liberatore e Cecconi, Giua sarà il quarto ufficiale. Dietro i monitor del VAR ecco Piccinini e Giallatini.


Juve Spal: le dichiarazioni alla vigilia

Allegri (Juventus) – Bisogna far giocare chi ho. Khedira è fuori, Emre Can sta recuperando. Matuidi torna oggi perché gli ho dato tre giorni di riposo. Non siamo in emergenza, giocheranno chi ho a disposizione. Occhio alle gare dopo la sosta. Serve un buon approccio per poi pensare al Valencia e al finale di anno. Non so se è meglio affrontarla prima o dopo la sosta, lo vedremo domani. La SPAL gioca molto bene e ha fatto risultati importanti fuori casa (Roma e Bologna). Bisogna fare una partita seria, sapendo che è una delle squadre di bassa classifica più difficili da affrontare. Difesa a tre? Dipende dagli interpreti in fase offensiva. Ho tante soluzioni, come Cancelo o Cuadrado mezz’ala. Dybala è rientrato giovedì, ha possibilità di partire dalla panchina. Sono sicuri Mandzukic e Ronaldo, poi vediamo. Domani gioca Perin

Semplici (Spal) – Affronteremo una squadra di grande valore non solo a livello nazionale ma anche europeo. Possiamo fare una bella gara anche noi e ci stiamo preparando al meglio. I ragazzi dovranno mettere in campo le loro qualità, essere anche un po’ spregiudicati e giocare con personalità. Noi vogliamo fare i punti sempre, anche contro la Juventus. Pensare di fare una partita difensiva sarebbe sbagliato, non si può pensare di stare dietro la linea della palla per 90 minuti. Ronaldo? La Juve ha talmente tante individualità che sarebbe riduttivo pensare delle tattiche specifiche per lui».

Articolo precedente
Pagelle Juve Spal: Ronaldo devastante, Mandzukic bacia la maglia. I voti
Prossimo articolo
chielliniChiellini nella storia: è il quinto giocatore della Juve con più presenze di sempre