Sassuolo-Juve, curiosità: bianconeri sempre bene all’ora di pranzo

allegri juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Domenica al Mapei Stadium, la Juventus cercherà di ottenere il quarto successo consecutivo in Serie A

A punteggio pieno dopo le prime tre giornate, la Juventus è chiamata a calare il poker di vittorie domenica a Reggio Emilia sul campo del Sassuolo. Per restare al comando della classifica, infatti, i bianconeri sono chiamati a vincere ad ogni costo, visti anche gli impegni agevoli sulla carta che spettano all’Inter, che sarà ospite allo Scida di Crotone ed al Napoli, squadra che invece sfiderà al San Paolo il Benevento fanalino di coda.

SASSUOLO, MAI COSI’ MALE – L’inizio di campionato vissuto dai nostri avversari di turno è tutt’altro che positivo: un solo punto ottenuto in tre partite, una sola rete messa a segno a fronte di ben cinque subite. Numeri preoccupanti e che spaventano la piazza emiliana, abituata ormai a navigare in acque tranquille della classifica nelle ultime stagioni con Di Francesco in panchina. Adesso la storia è cambiata ed i neroverdi dovranno cercare di invertire la rotta domenica, sconfiggendo anche i precedenti a sfavore: la Juventus, infatti, è la squadra contro cui il Sassuolo ha perso più partite in serie A (6), mentre la Signora potrebbe avere dalla sua l’orario del fischio d’inizio del match, visto che nei dodici precedenti anticipi domenicali disputati in Serie A i bianconeri hanno ottenuto ben 11 successi ed un solo pareggio.

Condividi