Juve-Tottenham 2-3: buona la prima di Sarri

mandzukic ronaldo
© foto Mg Torino 27/11/2018 - Champions League / Juventus-Valencia / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Mario Mandzukic

La Juve affronta il Tottenham nella prima gara di International Champions Cup: sintesi, risultato, moviola, tabellino, cronaca live

Sono bastati pochi minuti, a inizio secondo tempo, per capire che la Juve di Sarri sarà imprevedibile, brillante, agonisticamente cattiva. Proprio come lo era stata quella di Allegri. Il nuovo ciclo, a Singapore, contro il Tottenham, assicura continuità di pensiero. Proprio come aveva anticipato Sarri nel corso della sua presentazione.

La sua Juve, pian piano, prenderà forma e identità. Nel frattempo, pur aggiungendo un pezzo alla volta, dovrà continuare a essere concreta e portare a casa il risultato. Buona la prima di Cristiano Ronaldo, che esce dal campo solo dopo aver fatto gol. Dopo quello di Higuain, che dimostra ancora una volta come in avanti possa tornare utile a qualsiasi squadra che voglia puntare su di lui. Un pizzico in difficoltà – a tratti, nel primo tempo – Bernardeschi e Matuidi, mentre De Ligt comincia la sua avventura con grande voglia accanto a Demiral.

Bene Pjanic: Sarri lo vuole al centro della manovra, contro gli inglesi – più avanti nella preparazione – tiene botta e non poco. Più coperto, il bosniaco, con l’ingresso in campo di Rabiot, poco vistoso ma tanto funzionale alla manovra. Finisce prima del triplice fischio con un gol straordinario di Kane, che becca Szczesny fuori dai pali e spara dalla lunga distanza. Risultato a parte, però, la prima uscita dei bianconeri sotto la guida di Sarri è buona.


Juve Tottenham 2-3, ICC: sintesi e moviola

5′ Il palo di Son – Un sinistro insidioso che si schianta sul palo. Buffon c’è!

9′ Di nuovo pericolo Son – Il Tottenham fa sentire la migliore condizione fisica: inserimento del coreano su sponda di Parrott. Ma il suo tiro si spegne a lato della porta

11′ Ronaldo vicino al gol – Il destro del portoghese nell’area di rigore si ferma sulla chiusura di Alderweireld

19′ Il cross tagliato di Cancelo – Ci prova il terzino portoghese con un traversone dalla destra. Ma non trova nessuno

27′ Ci prova ancora Ronaldo – Tandem portoghese della Juventus! Cancelo imbecca CR7 in area di rigore: ma il suo tiro si spegne a lato

31′ GOL DI LAMELA – Tottenham in vantaggio: Scambio da manuale tra Parrott e Son. L’irlandese conclude a rete ma viene fermato da una grande parata di Buffon. Ma la respinta è sui piedi di Lamela che incassa in rete senza difficoltà

32′ Cool in break – Gli Spurs aprono le danze: le squadre si prendono un momento per rifiatare

36′ Pericoloso Mandzukic – Ci prova il croato di testa a risollevare la Juve dopo il gol del Tottenham. Facile presa di Gozzaniga

51′ Rischia De Sciglio in area di rigore – Il terzino bianconero stende il nuovo entrato Lucas Moura in area di rigore. L’arbitro non concede il penalty

53′ Bernardeschi ci prova – Pericolosa la Juventus con un tiro di Bernardeschi dalla trequarti. Ma è facile presa di Gozzaniga

56′ IL PAREGGIO DELLA JUVENTUS – Gonzalo Higuain agguanta il pareggio. Il Pipita fulmina Gozzanica con un destro sull’angolino

60′ – CRISTIANO RONALDO FIRMA IL VANTAGGIO – La Juventus passa in vantaggio con un gol del portoghese su assist di De Sciglio. Tottenham ribaltato in 4 minuti

63′ Arriva anche l’esodio di de Ligt – Il difensore olandese pronto a giocare l’ultima mezz’ora di gara. Rileva Bonucci

65′ PAREGGIO DEL TOTTENHAM CON LUCAS MOURA – Che imbeccata di Ndombele per Lucas Moura che ruba la palla a De Sciglio. Il brasiliano ipnotizza Szczesny

70′ La sassata di Bernardeschi da fuori – Ci prova Federico Bernardeschi con una sassata da fuori area. Attento Gozzaniga a non farsi sorprendere

76′ Cool in break – Le squadre rifiatano nel caldo di Singapore. Punteggio di parità

82′ L’incursione di Kane – Il Tottenham pericoloso con Kane che salta de Ligt in area di rigore. La conclusione non spaventa i bianconeri

83′ Ancora Higuain – Il movimento di Higuain in area di rigore raccoglie l’imbeccata di Cancelo: la sua diagonale non va lontano dal bersaglio

90’+4 CHE GOL DI KANE DA CENTROCAMPO –  L’uragano Kane porta in vantaggio il Tottenham all’ultimo minuto. Rabiot perde la palla e l’attaccante inglese tira da metà campo. Szczesny fuori dai pali non la raggiunge.


Migliore in campo della Juventus: Ronaldo PAGELLE

Quando pigia sull’acceleratore gli avversari faticano a tenerlo a bada. Nel secondo tempo mette la firma!


Juve Tottenham 2-3, ICC: risultato e tabellino

MARCATORI: 31′ Lamela (T), 56′ Higuain (J), 60′ Cristiano Ronaldo (J), 65′ Lucas Moura (T), 90’+4 Kane (T)

Juventus: (4-3-3): Buffon (46′ Szczesny); Cancelo, Bonucci (63′ de Ligt), Rugani (46′ Demiral), De Sciglio; Emre Can (46′ Rabiot), Pjanic (76′ Kastanos), Matuidi (76′ Muratore); Bernardeschi, Mandzukic (46′ Higuain), Ronaldo (63′ Pereira). A disp. Toure, Pinsoglio, Di Pardo, Beruatto, Coccolo, Frederiksen, Mavididi, Loria. All. Allegri.

Tottenham (4-2-3-1): Gazzaniga; Walker-Peters (71′ Marsh), Alderweireld (46′ Foyth), Tanganga (46′ Vertonghen), Georgiou (71′ White); Winks (63′ Roles), Skipp; Lamela (63′ Ndombele), Dele Ali (46′ Sissoko), Son (46′ Lucas Moura); Parrott (46′ Kane). A disp. Eriksen, Whiteman, De Bie, Lyons-Foster, Bowden, Rodrigues. All. Pochettino.

Ammoniti: 44′ Parrott (T)


Juve Tottenham: il pre partita