Juve, un solo italiano in campo: ecco da quanto non accadeva

chiellini
© foto www.imagephotoagency.it

Nell’undici titolare proposto questa sera a Verona da Allegri, l’unico italiano era il capitano Giorgio Chiellini

Storicamente la Juventus è sempre stata sinonimo di italianità. La formazione bianconera, infatti, si è contraddistinta per l’aver sempre schierato un numero elevato di giocatori italiani: questa sera in quel di Verona, invece, Allegri ha schierato soltanto Giorgio Chiellini e non è un caso se questo dato si verifichi proprio in corrispondenza dell’anno zero che sta attraversando il calcio italiano, con la Nazionale di Ventura che ha recentemente mancato la qualificazione ai Mondiali di Russia.

TRASFORMAZIONE RADICALE – E pensare che, soltanto sei anni fa, la Juventus di Conte presentava ben undici giocatori italiani dal primo minuto: la trasformazione che si è verificata in quest’ultimo periodo è dovuta sia all’addio (alcuni per motivi d’età non più rosea) di diversi protagonisti di quella formazione ed anche ad una maggiore tendenza della dirigenza bianconera ad acquistare altrove. L’ultima volta che la Juve ha presentato un solo giocatore italiano nell’11 titolare risale al lontano 2007: quest’anno, tuttavia, le cose potrebbero cambiare nuovamente, dato che De Sciglio e Buffon dovrebbero ritrovare il posto da titolare non appena torneranno a disposizione di mister Allegri.