Allegri ha una ricetta per sbancare il Camp Nou. Con un ingrediente particolare…

© foto www.imagephotoagency.it

Nella conferenza stampa della vigilia Max Allegri non si preoccupa per le assenze e predica “incoscienza” per superare il Barcellona

Incoscienza. E’ questo il grimaldello che vuole utilizzare Max Allegri per espugnare il Camp Nou, è questo il concetto su cui il tecnico toscano ha battuto a più riprese nella conferenza stampa della vigilia. Da Cardiff a Barcellona, domani si riparte con Kiev nel mirino. «Sarà una serata di grande calcio, ci vorrà incoscienza e abbiamo acquisito la giusta personalità per giocare queste partite – racconta davanti ai microfoni Allegri -. Cercheremo di creare pericoli al Barcellona, fare tre partite senza subire gol contro di loro sarebbe qualcosa di straordinario».

Quindi alcune indicazioni sulla formazione che scenderà in campo al Camp Nou. «Barzagli gioca, ma non so ancora in che ruolo. E valuterò anche se giocare con due o tre centrocampisti. Al di là della partita di domani, in ogni caso, l’obiettivo è passare il turno e fare una grande Champions League, e queste sono sfide bellissime da giocare. Manca qualche giocatore, ma non c’è nessuna emergenza. Non c’è nulla da inventare, bisogna mettere undici giocatori in campo e fare una bella partita». Semplice, no?

Articolo precedente
iniestaValverde teme la Juve: «Hanno una grande rosa e su Iniesta…»
Prossimo articolo
Barcellona-Juventus in streaming e diretta tv: dove vedere il match