Juventus-Bologna, riparte il cast per il vice Pjanic

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista bosniaco sabato sera sarà squalificato. Allegri vaglia le alternative tra papabili sostituti e ipotesi cambio di modulo. Ecco come si fa a meno di Miralem Pjanic

Le ultime due volte che Miralem Pjanic non ha guidato il centrocampo bianconero – andata di Champions col Real e trasferta di Crotone – le cose sono finite drammaticamente. Motivo per cui Massimiliano Allegri dovrà prestare particolare attenzione al rammendo da apporre alla sua mediana in seguito alla squalifica del bosniaco.

Contro il Bologna il tecnico livornese difficilmente farà a meno di Matuidi e Khedira ma dovrà studiare una mossa per compensare all’assenza del suo play. Due strade, quindi: 4-3-3 con uno tra Marchisio e Bentancur al posto dell’ex Roma o 4-2-3-1 con Dybala trequartista con licenza di entrare dentro il campo a cucire il gioco di Madama. Seconda ipotesi lievemente favorita sulla prima, ma Allegri avrà una settimana per pensarci.

Articolo precedente
Boniek: «Inter-Juve? Ai nerazzurri basterebbe ammettere i propri errori»
Prossimo articolo
Bergomi: «Io sempre onesto: ecco perché il fallo di Vecino non era da rosso»