Juventus, i bianconeri non subivano due gol alla prima giornata dal 1998

© foto www.imagephotoagency.it

I due gol gol incassati a Verona sono fonte di riflessione per Allegri, sabato in casa con la Lazio ci vorrà più attenzione

La prima partita di campionato tra Chievo e Juventus, ha probabilmente lasciato qualche strascico di riflessione. I bianconeri vincono nei minuti finali, grazie al gol di Bernardeschi, ma subiscono due gol che potevano essere evitati con più attenzione. La difesa deve ancora trovare il giusto equilibrio, ma in generale tutta la squadra, gran parte rimaneggiata, ha bisogno di qualche giorno in più di lavoro per trovare le misure ed esprimere al meglio le qualità dell’intera rosa. L’edizione odierna de La Stampa, pone sotto i riflettori i due gol presi dalla Juve a Verona nella prima giornata di campionato, evento raro che non succedeva dal 1998.

Nella Juve di Allegri in 153 partite del campionato, è capitato solo in 22 occasioni e in appena 9 occasioni è maturata la sconfitta. Sabato all’Allianz Stadium arriva la Lazio, lo scorso anno la squadra del presidente Lotito vinse proprio in casa dei bianconeri segnando due gol, un record che attualmente appartiene solo ai biancocelesti. Calma ed equilibrio, sono gli ingredienti che mister Allegri continua a ripetere ai suoi giocatori per evitare di commettere errori grossolani e rischiare di non vincere.

Articolo precedente
Federico BernardeschiBernardeschi su Juventus TV: «Pronto a fare la mezzala» – VIDEO
Prossimo articolo
marchisioMarchisio, voglia di riscatto dopo l’addio bianconero