Connettiti con noi

News

Juventus, plusvalenze e non solo: cosa è l’indagine “Prisma”

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Juventus, plusvalenze e non solo: cosa è l’indagine “Prisma”. Quali sono le operazioni su cui è necessario fare luce

Dal comunicato della Procura di Torino emergono nuovi dettagli sull’indagine che vede coinvolta la Juventus e i suoi dirigenti.

IL COMUNICATO DELLA PROCURA DI TORINO – «I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria Torino, delegati alle indagini, sono stati incaricati di reperire documentazione ed altri elementi utili relativi ai bilanci societari approvati negli anni dal 2019 al 2021, con riferimento sia alle compravendite di diritti alle prestazioni sportive dei giocatori, sia alla regolare formazione dei bilanci. Allo stato, le attività sono volte all’accertamento di ipotesi di reato di false comunicazioni delle società quotate ed emissione di fatture per operazioni inesistenti, nei confronti del vertice societario e dei direttori delle aree business, financial e gestione sportiva (…) L’indagine, denominata “PRISMA”, ha avuto avvio nel maggio 2021 ed è affidata ad un pooi di Magistrati del Gruppo dell’Economia, composto dai Sostituti Procuratori Ciro Santoriello, Mario Bendoni e dal Procuratore Aggiunto Marco Gianoglio, avvalendosi anche di attività tecniche di intercettazione di comunicazioni».