Connettiti con noi

Juventus U23

Juventus U23 Piacenza 4-0: dominio bianconero, altri tre punti per Zauli

Pubblicato

su

La Juventus U23 ospita il Piacenza nella ventisettesima giornata di Serie C 2021/22: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca live

Altra prova impeccabile da parte della Juventus U23. Come avvenuto nella gara contro il Mantova, i bianconeri archiviano la pratica già nel corso del primo tempo grazie alle reti dei centrali di difesa Riccio e Poli e al primo gol bianconero di Iocolano. Nella ripresa una magia di Soulè chiude definitivamente i conti e consegna altri tre punti fondamentali a Zauli.


Juventus U23 Piacenza 4-0: sintesi e moviola

1′ FISCHIO D’INIZIO – È iniziata la sfida del Moccagatta.

3′ Contatto Poli-Cesarini – Duro scontro al limite dell’area di rigore. I due giocatori sono in grado proseguire il proprio match.

7′ Occasione Soulé – Azione combinata tra Miretti e Soulé, con quest’ultimo che calcia di poco alto sopra la traversa.

10′ GOL RICCIO – Ottima girata di Riccio, che porta avanti i suoi dagli sviluppi di corner.

16′ Problemi per Zuelli – Duro contrasto di gioco a centrocampo, necessario l’intervento dello staff medico.

18′ Si rialza Zuelli – Dopo due minuti può riprendere il gioco al Moccagatta.

22′ Tiro-cross Compagnon – Timido tentativo dalla destra, calcio d’angolo per la Juventus.

24′ GOL POLI – Raddoppio della Juventus U23, ancora su calcio d’angolo. Incornata vincente di Poli, Piacenza al tappeto.

27′ Problemi per Castiglia – Botta terrificante di Bobb, la cui conclusione sbatte sul proprio compagno.

29′ GOL IOCOLANO – Ottima imbucata di Soulè per Iocolano, che a tu per tu con Pratelli non sbaglia.

35′ Juve in controllo – La formazione bianconera gestisce con tranquillità la sfera, Piacenza che in questa fase corre a vuoto dietro il possesso palla della squadra di Zauli.

45′ Recupero – Concessi tre minuti di recupero

46′ Suljic impreciso – Brutto calcio di punizione di Suljic, pallone che termina direttamente sul fondo.

TERMINA QUI LA PRIMA FRAZIONE – Juve avanti 3-0

46′ Al via la ripresa – Primo pallone giocato dagli ospiti. Doppio cambio tra i bianconeri: dentro Cudrig e Barbieri, fuori Leo e Brighenti.

52′ Tiro Cosenza – Sugli sviluppi di calcio d’angolo il Piacenza prova a rendersi pericoloso con Cosenza. Il suo destro termina alto sopra la porta di Israel.

58′ Tiro Cudrig – Gran conclusione dell’attaccante bianconero. Pratelli si distende e devia in corner.

62′ Traversone Iocolano – Il 20 bianconero ci prova con un traversone dalla trequarti. Para Pretelli.

64′ GOL SOULÈ – Gran conclusione dalla distanza, un tiro di mancino che gira e va a insaccarsi sotto la traversa della porta difesa da Pratelli.

71′ Forze fresche – Altro cambio per Zauli: dentro Leone, a fargli posto è Miretti.

75′ Dentro Pecorino – Ultimo cambio per i bianconeri: dentro Pecorino, fuori Iocolano.

78′ Palo Gonzi – Ingenuità di Barbieri, Gonzi colpisce il palo da pochi passi.

84′ Scarseggiano le occasioni – Finale poco movimentato al Moccagatta, con le due squadre che non attaccano in maniera convinta entrambe consapevoli che la gara ormai non ha più nulla da dire.

85′ Occasione Cosenza – A pochi passi da Israel non trova la deviazione vincente: si resta 4-0 in favore dei bianconeri.

88′ Cudrig pericoloso – L’attaccante prova la deviazione sotto porta ma non riesce a inquadrare lo specchio. Palla che termina sul fondo.

90′ Recupero – Concessi tre minuti di recupero.

TERMINA QUI LA SFIDA DEL MOCCAGATTA – La Juventus U23 vince 4-0!


Migliore in campo Juve: Riccio PAGELLE


Juventus U23 Piacenza 4-0: risultato e tabellino

Reti: 10′ Riccio, 24′ Poli, 29′ Iocolano, 64′ Soulé

Juventus U23 (4-2-3-1): Israel; Leo (46′ Barbieri), Riccio, Poli, Anzolin; Miretti (71′ Leone), Zuelli; Compagnon (63′ Sekulov), Soulè, Iocolano; Brighenti (46′ Cudrig). All. Zauli. A disp. Ratti, Siano, Verduci, Palumbo, Barrenechea, Boloca, Pecorino.

Piacenza: Pratelli, Rillo (78′ Ruiz Giraldo), Cosenza, Suljic (60′ Marino), Cesarini (46′ Rabbi), Marchi, Castiglia (46′ Lamesta), Parisi (71′ Armini), Bobb, Gonzi, Munari. All. Scazzola. A disp. Tintori, Tortora, Nava, Tafa, Dubickas, Raicevic.

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno

Ammoniti: 33′ Soulic