Juventus U23, Zauli: «Voltiamo pagina, ecco come affronteremo la Lucchese»

Iscriviti
© foto Zauli

La Juventus Under 23 sarà impegnata contro la Lucchese domani nel campionato di Serie C. Le dichiarazioni alla vigilia di Lamberto Zauli

Impegno al ‘Moccagatta’ contro la Lucchese per la Juventus Under 23 nel campionato di Serie C. Le parole alla vigilia di Lamberto Zauli a JTV.

REAZIONE – «Con la Pro Vercelli è stata un’ottima partita, se però non riusciamo a fare il salto di qualità con le squadre di vertice vuol dire che dobbiamo ancora migliorare in qualche dettaglio. Siamo una squadra giovane e l’esperienza in alcuni casi viene meglio: bisogna crescere sotto questo aspetto. Però adesso vogliamo voltare pagina, vogliamo stare tra le prime e il campionato è ancora molto lungo. Siamo tutte attaccate e anche le squadre davanti a noi stanno faticando ad avere continuità in questo girone di ritorno .

LUCCHESE – «Vogliamo giocare bene e fare punti. Con la Pro Vercelli abbiamo fatto un ottimo primo tempo, forse il migliore della stagione. Affronteremo la Lucchese come abbiamo fatto nelle altre partire: sempre per cercare di vincere. E’ una squadra esperta, la situazione di classifica non gli permette di essere così tranqulla. Ha sempre giocato le partite, ha sempre lottato. Anche contro un ottima squadra come il Como hanno perso soltanto a 7-8 minuti dalla fine. Vorranno portare a casa dei punti preziosi per la salvezza, ma anche noi vogliamo fare risultato per dare fastidio alle prime della classifica».

MODULO – «Cambia relativamente poco. L’importante è adattare i ruoli alle caratteristiche dei giocatori e della rosa che si ha disposizione per far esprimere al meglio i ragazzi. Abbiamo dimostrato sempre una buona mentalità nel voler giocare e aggredire l’avversario. La scelta del ruolo è esclusivamente sui singoli giocatori».

RAFIA – «Ha dimostrato di avere delle doti importantissime, ha qualità importanti. Per un mese è stato fermo per recuperare dall’infortunio, ma ha giocato un ottimo spezzone di gara contro la Pro Vercelli. Giocatori come lui, che saltano l’uomo e creano superiorità numerica, sono sempre molto importati per me in fase offensiva».

LEGGI ANCHE: Zauli chiarisce la situazione: «Vi spiego in che ruolo rende meglio Dabo»

Condividi