Juventus Women, tante le convocate in Nazionale

rosucci
© foto www.imagephotoagency.it

Dimezzata la Juventus Woman di Rita Guarino, che per qualche giorno dovrà fare a meno delle sue migliori giocatrici convocate in Nazionale

Week-end poco movimentato quello sponda femminile Juventus: stop al campionato a causa della Nazionale che si è da poco riunita. Sono 23 le ragazze convocate da coach Milena Bertolini che si sono ritrovate allo Sport Village di Castel di Sangro, in Abruzzo, per preparare la gara valida per il terzo incontro del girone di qualificazione ai Mondiali 2019 di Francia. Martedì 24 ottobre (ore 15:00, diretta Rai Sport), le Azzurre affronteranno allo stadio “Teofilo Patini” di Castel di Sangro la Romania, alla ricerca dei tre punti per mantenere il primo posto nel girone.

Ecco l’elenco delle convocate:
Portieri: Chiara Marchitelli (Brescia), Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone (Res Roma)
Difensori: Elisa Bartoli (Fiorentina), Alia Guagni (Fiorentina), Lisa Boattin (Juventus), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Alice Tortelli (Fiorentina), Elena Linari (Fiorentina), Valery Vigilucci (Fiorentina);
Centrocampisti: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Marta Carissimi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Sara Tardini (Sassuolo), Sandy Iannella (Sassuolo), Valentina Bergamaschi (Brescia);
Attaccanti: Daniela Sabatino (Brescia), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Brescia), Cristiana Girelli (Brescia).

Tra le azzurre, ben sette le atlete juventine che cercheranno di portar in alto i valori bianconeri, in una Nazionale Italiana che può puntare a grandi successi. Ma i riflettori sono puntati anche sulla Nazionale Under 19: dopo una settimana di ritiro, il tecnico Enrico Sbardella, ha ufficializzato i nomi delle 20 giovani convocate, partite per Chisinau in vista delle gare della prima fase di qualificazione al campionato Europeo di categoria.
Tra le convocate Azzurre spiccano i nomi di Vanessa Panzeri, Arianna Caruso, Sofia Cantore e Benedetta Glionna, a dimostrazione che la prima squadra della Juventus Women sia ricca di giovani talenti, già protagoniste di scenari internazionali di questo calibro.

Proprio oggi le Azzurrine faranno il loro esordio, a Chisinau, in casa della Moldavia (ore 14:00 locali, ore 13:00 italiane). Giovedì 19 affronteranno le Isole Far Oer a Orhei (ore 14 locali, ore 13 italiane) e domenica 22 concluderanno il girone contro la Francia sempre a Orhei (ore 14 locali, ore 13 italiane). Si qualificano alla Fase Elite le prime due classificate e le quattro migliori terze dei 12 gironi.