Juventus Women Fiorentina 1-0: Pedersen gol vittoria, è festa all’Allianz Stadium!

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus Women e Fiorentina si sfidano allo Stadium nella diciannovesima giornata di Serie A femminile: risultato, highlights, tabellino, sintesi e moviola della partita

(Giovanni Albanese inviato all’Allianz Stadium) – Il 24 marzo 2019 resterà inciso nella storia del calcio femminile italiano. All’Allianz Stadium, per la prima partita delle Juventus Women (nello scontro diretto per lo scudetto con la Fiorentina), sono stati ben 39.027 a cogliere al volo l’opportunità di vivere una grandissima domenica di Sport.

Un segnale di supporto a tutto il movimento non da poco quello offerto dal club bianconero, che ha permesso di occupare gratuitamente gli spalti del proprio impianto senza badare a spese. E così, con tanto di maglie e bandierine, centinaia di bambini, e più in generale di famiglie e sportivi, hanno partecipato a una festa che ha coinvolto l’intero pubblico presente per tutti i novanta minuti, compreso i 164 tifosi ospiti che non hanno interrotto la ola organizzata nel corso del secondo tempo.

Il successo delle Juventus Women, di misura per 1-0, passa quasi in secondo piano di fronte a tanta bellezza sugli spalti. Anche se i tre punti conquistati dalle ragazze di coach Rita Guarino sono fondamentali nella corsa scudetto. Ironia della sorte: a firmare la vittoria è Sofie Pedersen, quel rinforzo individuato e inserito solo a fine mercato dal direttore Stefano Braghin, avendo constatato l’equilibrio raggiunto dal gruppo dopo un inizio di stagione traballante. Giusto per ricordarsi che nel calcio il lavoro paga sempre.


Juventus Women Fiorentina 1-0: sintesi e moviola

(di Marco Baridon)

1′ Mauro pericolosa – La Fiorentina riparte dopo un’azione bianconera, con Bonetti che serve in profondità Mauro. Destro da posizione defilata della numero nove bloccato senza problemi da Giuliani.

2′ Cernoia risponde – La numero sette si libera della marcatura e conclude dal limite dell’area: il pallone in diagonale, però, sibila sul fondo.

4′ Punizione di Cernoia – Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra di Cernoia, il pallone viene scodellato morbido dentro l’area di rigore. Esce Francesca Durante all’altezza del dischetto del rigore e blocca la sfera.

6′ Traversa di Girelli – Clamorosa occasione per la Juventus Women di portarsi in vantaggio. Da un calcio d’angolo di Cernoia, Girelli svetta più in alto di tutte sul secondo palo: colpo di testa imperioso che, per sua sfortuna, impatta sulla traversa.

8′ Piazzato di Bonetti – Punizione dai 25 metri affidata al destro di Tatiana Bonetti. La numero dieci cerca il suggerimento al centro dell’area di rigore, dove nessuna compagna riesce ad intervenire sul pallone.

10′ Cross di Tortelli – La Fiorentina sviluppa la sua manovra a destra, dove Tortelli calibra un interessante tiro-cross diretto verso la porta. Non si fa sorprendere Giuliani, che arretra la sua posizione e amministra con sicurezza la sfera.

13′ Gran recupero di Girelli – La numero dieci della Juventus mostra grande generosità e spirito di sacrificio, rincorrendo a destra Ilaria Mauro e costringendo l’attaccante avversaria a portare il pallone oltre la linea di fondo. Ripiegamento difensivo perfetto di Girelli.

16′ Imbucata di Parisi – Azione orchestrata a sinistra dalla Viola, con Parisi che porta palla verso la porta di Giuliani. La numero otto osserva il taglio in area di Mauro, ma il suggerimento è troppo lungo e si perde sul fondo.

20′ Brutto fallo di Mauro – Intervento in ritardo da parte di Mauro ai danni di Pedersen, con la numero 14 rimasta a terra. Il direttore di gara lascia proseguire per il vantaggio, non sanzionando poi l’attaccante della Fiorentina ad azione conclusa.

23′ Dialogo Pedersen-Boattin – Funziona la combinazione a sinistra tra le due interpreti bianconere. Pedersen osserva il movimento in profondità della compagna, servita nello spazio. Pallone un po’ troppo lungo, protetto e fatto scivolare sul fondo dalla retroguardia toscana.

25′ Bonansea fermata – Girelli verticalizza con un gran filtrante per Bonansea, che si invola verso la prota di Durante. Straordinario intervento difensivo di Vigilucci, che in scivolata sventa la minaccia bianconera.

28′ Philtjens ci prova – Bonetti porta palla sulla trequarti di gioca, allargando poi a sinistra per l’accorrente Philtjens. Dribbling e mancino in corsa della numero 24 che non crea grattacapi ad un’attenta Giuliani.

31′ Mauro in girata – Cross dalla destra di Guagni, Mauro si avventa sul pallone cercando la girata di prima intenzione. Grande muro da parte di Sara Gama, che disturba col fisico il tentativo avversario e allontana la minaccia.

33′ Prodezza balistica di Bonansea – La numero 11 calcia dalla distanza, mostrando in vetrina tutte le sue doti balistiche. Conclusione velenosa, che sorvola di pochissimo la traversa.

34′ Galli al tiro – Pressione della Juventus in questi minuti. Dopo il tentativo di Bonansea, ci prova anche Aurora Galli, il cui destro non inquadra lo specchio della porta.

38′ Attenzione alta in difesa – Mauro e Bonetti creano non pochi pericoli alla retroguardia bianconera, che anche in questa occasione mostra grande concentrazione e allontana il pericolo.

40′ Calcio di punizione per la Fiorentina – Bonetti protegge palla in uscita bassa, venendo attaccata alle spalle da Girelli. La numero dieci bianconera recupera palla in modo regolare, con il direttore di gara che ravvisa un fallo e fischia calcio di punizione.

43′ Bonetti di testa – Colpo di testa insidioso al centro dell’area di rigore di Tatiana Bonetti, con il pallone che sorvola la traversa.

45′ Schema su punizione – Hyyrynen cerca lo schema su calcio di punizione toccando corto per Aluko. Velo della numero nove a propiziare l’inserimento di Girelli ma lo schema non si concretizza e sfuma l’occasione.

47′ Fiorentina in avanti – La Viola inizia subito con il piede sull’acceleratore, con Philtjens protagonista a sinistra. Cross della numero 24 pericoloso allontanato in angolo dalla difesa della Juventus.

49′ Salvataggio di Tortelli – Pedersen tocca morbido per premiare l’inserimento dalle retrovie di Boattin. La numero 13 sta per incunearsi in area di rigore, quando l’intervento provvidenziale di Tortelli salva la Fiorentina.

50′ Cernoia da calcio d’angolo – Battuta insidiosa di Valentina Cernoia dentro l’area di rigore, con Durante che sale in cielo e respinge il pallone con i pugni.

52′ Traversa di Girelli – La sfortuna ancora dalla parte di Cristiana Girelli. Stacco imperioso di testa da calcio d’angolo della numero dieci, e pallone che beffardamente si infrange sul legno a Durante battuta.

54′ Cure mediche per Cernoia – Lo staff medico della Juventus è entrato in campo per soccorrere Valentina Cernoia, rimasta a terra dopo uno scontro di gioco. La numero sette si è rialzata ed ha ripreso la sua posizione al centro del campo.

56′ Bonansea fermata – Juventus Women pericolosa in avanti. Boattin si gira in un fazzoletto e calibra un cross interessante per Bonansea. Movimento lungo-corto e taglio alle spalle della difesa per l’attaccante bianconera: Durante esce e fa sua la sfera.

60′ Boattin chiusa dalla difesa – Aziona sviluppata sul binario di sinistra dalla Juventus, con Boattin servita in profondità. La numero 13 prova ad andare sul fondo, ma viene fermata dal recupero di Guagni che copre il pallone e lo lascia scivolare oltre la linea.

63′ Salvai a terra – Il difensore della Juventus ha appoggiato male il ginocchio a terra, ricadendo male al suolo. La numero 24 è uscita in barella.

66′ Panzeri in campo – Ingresso in campo per Vanessa Panzeri, che ha preso il posto di Salvai sul rettangolo di gioco. Hyyrynen è scalata centrale, con Panzeri collocata sul binario di destra.

67′ Traversa di Guagni – Conclusione potente di Alia Guagni, con il pallone che lambisce la traversa, danza pericolosamente sulla linea ed esce a lato.

70′ Cure mediche per Mauro – L’attaccante della Fiorentina è rimasta a terra dopo uno scontro di gioco. Ricevute le cure mediche, la numero nove è rientrata in campo.

72′ Conclusione di Breitner – Azione manovrata al limite dell’area dalla Fiorentina, con Bonetti che ha visto e servito a sinistra Breitner. Piazzato morbido di interno sinistro bloccato da Giuliani. Il direttore di gara, poi, ha fermato tutto per fuorigioco.

74′ Mauro in girata – Fiorentina sempre più pericolosa in questi minuti. Mauro è ben appostata al centro dell’area, ribadendo di prima intenzione il cross dalla destra. Pallone strozzato, che si perde abbondantemente a lato.

77′ Entra Caruso – Il coach Rita Guarino cambia volto alla Juventus. In campo Caruso, che prende il posto in avanti di Aluko.

79′ Tortelli sventa il pericolo – Girelli chiede l’uno-due a Pedersen. La numero 14 restituisce il pallone alla compagna, imbucando dentro l’area di rigore. Chiude tutto Tortelli, autentico muro difensivo anche in questa occasione.

81′ Clelland in campo – Cambio anche per la Fiorentina, con Clelland che prende il posto in attacco di Ilaria Mauro.

84′ Gol di Pedersen! – La Juventus Women si porta in vantaggio con la rete di Sofie Pedersen. Cross dalla sinistra di Boattin, buca la difesa della Fiorentina con Pedersen che sbuca dalle retrovie e a porta sguarnita insacca di testa.

87′ Bonansea vicina al raddoppio – Coast to coast di Barbara Bonansea, che punta con decisione l’area di rigore e prepara la conclusione dal limite dell’area. Destro in corsa che sfiora il palo e si spegne sul fondo.

88′ Sikora in campo – Rita Guarino inserisce Sikora, che prende il posto di Valentina Cernoia.

90′ Si entra nel recupero – Il direttore di gara, il sig. Davide Di Marco di Ciampino, ha assegnato sei minuti di recupero.

92′ Punizione di Bonansea – Dalla destra, Barbara Bonansea disegna una traiettoria tagliata in mezzo, allontanata dalla retroguardia viola di testa.

93′ Bonansea murata da Durante – Pedersen dà il via al contropiede della Juventus dopo il pallone recuperato da Panzeri. Lancio millimetrico sui piedi di Bonansea che sterza e calcia: para a terra Durante.


Migliore in campo Juventus Women: Pedersen PAGELLE

Fa da schermo davanti alla difesa e si alterna con Galli nel dare avvio alla manovra con puntualità e lucidità. Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto a cinque minuti dalla fine quando sfrutta un’indecisione viola e firma la rete della vittoria.


Juventus Women Fiorentina 1-0: tabellino

Reti: 84′ Pedersen (J)

Juventus Women (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Gama, Salvai (66′ Panzeri), Boattin; Galli, Pedersen, Cernoia (88′ Sikora); Aluko (77′ Caruso), Girelli, Bonansea. A disp. Bacic, Cantone, Glionna, Ekroth. All. Guarino

Fiorentina (4-3-1-2): Durante; Guagni, Tortelli, Vigilucci, Philtjens; Agard, Breitner, Adami (93′ Catena); Parisi; Bonetti, Mauro (81′ Clelland). A disp. Ohrstrom, Jaques, Ripamonti, Fusini, Kongouli. All. Cincotta

Arbitro: Di Marco di Ciampino

Ammonizioni: 60′ Tortelli (F), 76′ Adami (F), 85′ Panzeri (J), 92′ Guagni (F)

Pre-partita

Atmosfera calorosa, quella delle grandi occasioni ad attendere l’inizio della partita tra Juventus Women e Fiorentina. Il boato dell’Allianz Stadium ha accompagnato la lettura della formazione delle bianconere, accolte a gran voce dai tifosi presenti sugli spalti. Un clima di festa, pronto a sostenere la squadra di Rita Guarino nell’attesissimo scontro diretto. Sciarpe al cielo e cori, poi, durante l’inno della Juve