Juventus Women, lunedì parte il ritiro: è la stagione della conferma e dell’Europa

juventus women
© foto www.imagephotoagency.it

Le bianconere si riuniranno lunedì a Vinovo agli ordini di Rita Guarino. Dopo l’exploit dell’anno scorso la Juventus Women dovrà confermarsi e scoprire l’Europa

Il progetto Juventus Women 2.0 è pronto a decollare. Dopo un primo anno stellare, che ha portato alla conquista delle storico scudetto, le bianconere avranno l’obiettivo di confermarsi in una stagione che si prospetta complessa e probante, almeno quanto la precedente.

Il ritiro e il programma estivo

Tutto avrà inizio lunedì 17 luglio quando le bianconere torneranno a calcare il prato del Training Center di Vinovo. Bisognerà subito premere l’acceleratore fino in fondo visto che l’estate metterà davanti a Madama impegni di spessore non indifferente e, soprattutto, di caratura internazionale. Spiccano senz’altro le due amichevoli contro Arsenal e Chelsea che le ragazze di Rita Guarino dovranno sostenere in terra inglese. Qui il programma dettagliato dell’estate bianconera.

La nuova Serie A e la Champions

Sarà un campionato diverso da quello dello scorso anno. La Juventus Women dovrà convivere con le feroci aspettative di chi è campione uscente e confrontarsi con nuove avversarie di livello molto elevato. A partire da Milan e Roma, società neonate in seguito al rilancio del calcio femminile verificatosi proprio nella scorsa stagione che ha portato la Serie A a fare il suo ingresso nel circuito FIGC. Mancherà invece il Brescia, arcigna avversaria dell’ultimo campionato, che è stata inglobata proprio dal club rossonero. Ma la vera novità sarà senz’altro la prima partecipazione alla Women Champions League, una competizione tutta nuova per Gama e compagne che saranno chiamate confrontarsi con squadre attrezzatissime e abituate all’impegno europeo.

Il calciomercato

Quel che è certo è che la società, nella figura di Stefano Braghin, non si farà trovare impreparata. Nelle ultime settimane sono arrivate diverse giocatrici che nel corso della loro carriera hanno accumulato grande esperienza internazionale: a cominciare da Eniola Aluko, Cristiana Girelli ed Aleksandra Sikora.

Articolo precedente
Adidas gradirebbe un altro nome grosso alla Juventus: Marcelo e Pogba quelli giusti. Le ultime
Prossimo articolo
Ecco quando arriverà Cristiano Ronaldo a Torino