Juventus Youth: ecco il miglior marcatore del 2020 di Primavera e Under

Iscriviti
© foto Instagram Galante

Juventus Youth: ecco il miglior marcatore del 2020 di Primavera, Under 17, 16 e 15. I gol che hanno caratterizzato l’anno solare

Servirà aspettare il 10 gennaio per rivedere in campo la Juventus Youth. L’emergenza Covid-19, infatti, ha prolungato la sospensione dei campionati giovanili fino all’alba del nuovo anno. Con il 2020 che si chiuderà senza partite, è già possibile stilare i migliori marcatori dell’anno solare di Primavera, Under 17, 16 e 15.

Juve Primavera: Da Graca miglior marcatore del 2020

instagram

È Marco Cosimo Da Graca il miglior marcatore del 2020 della Juve Primavera. Merito delle quattro reti messe a referto in questo avvio di stagione, che hanno permesso all’attaccante classe 2002 di prendere per mano la squadra di Bonatti e gli sono valse un titolo personale importante per la sua annata calcistica. Atalanta, Empoli (doppietta) e Roma le tre vittime del calciatore, che si è ritagliato a suon di belle prestazioni e reti anche una vetrina in prima squadra. Da Graca, infatti, è stato convocato per le ultime partite da Andrea Pirlo tra i big.

Subito dietro Nikola Sekulov. Il fantasista classe 2002, in questo campionato a metà tra Primavera e Under 23, è stato la sorpresa più bella di fine stagione scorsa. 3 gol tra gennaio e febbraio prima dello stop definitivo della stagione. Medaglia di bronzo per Elia Petrelli (2 gol): l’attaccante, ora capocannoniere della Juventus U23, mise il suo marchio lo scorso campionato contro l’Atalanta. Chiudono ad una rete Tongya e Ranocchia per la stagione passata e Pisapia e Soulé in quella attuale.

Juventus Under 17: Chibozo miglior marcatore del 2020

 

La scorsa stagione ha eletto Ange Josué Chibozo miglior marcatore del 2020 della Juventus Under 17. Ora l’attaccante fa parte della rosa della Primavera, ma il campionato scorso era il fiore all’occhiello della squadra di Francesco Pedone. 7 gol tra gennaio e febbraio in un ruolino di marcia impressionante per il classe 2003, assoluto mattatore e protagonista del primo posto dell’Under 17 a +21 punti dalla seconda in classifica.

Chibozo a segnare ma anche a rifinire per i compagni, come dimostrano le quattro reti sempre del campionato scorso di Leonardo Cerri. L’attuale attaccante della Primavera, reduce anche dalla prima convocazione in Under 23, timbrò il cartellino contro Genoa, Livorno e Parma. Si dividono il terzo posto Bevilacqua (ora al Parma) e Turicchia (ora in Primavera), mentre ad una rete ci sono Ferraris, Pisapia, Omic, Mauro, Hasa e Bonetti della stagione passata e Maressa, Strijdonck, Turco, Ledonne, Amansour, Galante di quella attuale.

Juventus Under 16: Galante miglior marcatore del 2020

 

3 reti, prima dello stop definitivo tra gennaio e febbraio, sono valse il titolo di miglior marcatore del 2020 per la Juventus Under 16 a Tommaso Galante. Ora protagonista in Under 17, il talento classe 2004 mise a referto un tris di marcature contro Sampdoria, Lazio e Virtus Entella. Questo aspetto simboleggia come l’esterno, oltre a dialogare bene con i compagni e scegliere sempre la giocata giusta in fase offensiva, sia letale anche sotto porta.

Secondo gradino del podio, a due reti, per ben cinque giocatori. Riportando le lancette del tempo all’anno passato, Nicolò Turco si rese decisivo contro Lazio e Virtus Entella, mentre ora è uno dei talenti più cristallini dell’Under 17. L’avvio di questa stagione, invece, ha evidenziato l’exploit di Ghibaudo, La Malfa, Vacca, Florea, che hanno guidato l’Under 16 di Panzanaro in prima posizione. Una rete, nella scorsa stagione, per Hasa e Valdesi, una in quella attuale per Firman, Rutigliano e Marino.

Juventus Under 15: Vacca miglior marcatore del 2020

Il campionato passato ha svelato un dato preciso: Alessio Vacca ha trascinato sin da subito la Juventus, al suo primo anno a Torino. L’attaccante classe 2005, ora all’Under 16, segnò cinque reti con la Juventus Under 15 tra gennaio e febbraio, prima che la sospensione dei campionati interrompesse la sua vena realizzativa. Anche quest’anno, con la categoria superiore, ha iniziato col piede giusto…

Un salto dalla scorsa alla stagione attuale, con 2 reti per Nuti e Biliboc. I due classe 2006 sono due armi letali dell’attacco di Corrado Grabbi, con l’ex Perugia che ha deciso la sfida col Parma ed è andato a segno anche con la Cremonese. Doppietta, contro quest’ultimi, per Biliboc. Una rete, infine, Anghelé, Orlando e Panic per la scorsa stagione, una per Balzano in questa.

LEGGI ANCHE: Juventus Youth: la partita simbolo del 2020 di Primavera, Under 17, 16 e 15

Condividi