Juventus Youth: la Primavera blinda i suoi talenti, c’è una certezza in Under 17

tongya-juve-primavera
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus Youth: ecco le ultime news su Primavera, Under 17, 16 e 15. Le notizie dal settore giovanile bianconero

La Juve Primavera ha voluto valorizzare i suoi giovani talenti, protagonisti in questa stagione agli ordini di Andrea Bonatti. Per le Under, invece, un focus su alcune certezze su cui gli allenatori potranno contare in rosa per il campionato attuale. Ecco le ultime notizie in casa Juventus Youth.

Juve Primavera: esordio tra i pro per Tongya, due giocatori al rinnovo

Blindati due calciatori dalla Juve Primavera, che quest’anno hanno il compito di dare il loro grande apporto alla squadra di Andrea Bonatti. Trattasi di Andrea Bonetti, attaccante classe 2003, e Daniel Leo, terzino destro classe 2001. Entrambi i calciatori hanno firmato il loro rinnovo di contratto, legando il loro futuro ai colori bianconeri.

«Fiero di continuare il mio percorso di crescita in questa grandissima società. Grazie Juventus» ha scritto Leo sui social, festeggiando così il grande traguardo raggiunto. Il terzino e Bonetti sono solo gli ultimi bianconeri ad aver firmato il loro contratto con la Vecchia Signora. Nelle ultime settimane, infatti, hanno centrato questo step di crescita anche Fiumanò, Verduci, Turicchia e Mulazzi.

Ad aver compiuto un passo importante verso la piena maturazione è stato Franco Tongya. Nella sfida tra Juventus U23 e Pro Sesto, il fantasista classe 2002 ha effettuato il suo esordio tra i professionisti in Serie C. Casacca numero 32 ‘tatuata’ sulle spalle, Tongya ha preso posizione dietro Vrioni nella trequarti bianconera, assaggiando per la prima volta il palcoscenico dei big.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Fiero di continuare il mio percorso di crescita in questa grandissima società… grazie @juventus

Un post condiviso da Leo Daniel (@leodaniel_2) in data:

Juventus Under 17: Pedone ha una certezza, il suo parco portieri

Tra le note più positive dell’intera rosa della Juventus Under 17, occupa un posto importante il parco portieri a disposizione di Francesco Pedone. L’allenatore bianconero, infatti, può contare nel suo organico su ben quattro estremi difensori: Simone Scaglia, Giovanni Daffara, Lorenzo Cordaro e Leonardo Ratti. Nessun’altra Under, in rosa, può contare su un poker di estremi difensori: 3 per l’Under 16 e per l’Under 15.

All’esordio in campionato contro il Parma, è stato Daffara a difendere i pali juventini, complice l’assenza di Scaglia. Quest’ultimo è stato il numero uno nella passata stagione agli ordini di Andrea Bonatti in Under 16, subendo 10 gol totali in stagione. 4 presenze, invece, nell’arco dell’annata per Daffara, una a testa per Cordaro e Ratti. Sintomo di come tutti e quattro i portieri siano riusciti a ritagliarsi uno spazio importante.

Juventus Under 16: Marino e quelle abilità nell’area avversaria

Un’arma da sfruttare nel corso della stagione per Piero Panzanaro. A sinistra, nell’arco dell’allenatore della Juventus Under 16, è pronta per essere scoccata una freccia velenosa: Mattia Marino. Il terzino sinistro bianconero è stato uno degli assoluti protagonisti di questo pre-campionato, sfoderando una qualità poco esibita nella passata stagione: il killer instinct sotto porta.

Il classe 2005 ha trovato la via della rete con facilità, dando risposte importanti al proprio tecnico. Con le sue sovrapposizioni e il suo apporto alla manovra offensiva, Marino potrà costituire un pericolo in più per le difese avversarie. Questo è il secondo anno dell’ex Bologna a Torino, con 16 presenze totalizzate alla sua prima stagione in bianconero.

Juventus Under 15: Croce cuore Juve. Che ricordi in bianconero

Un ricordo indelebile nel cuore di Stefano Croce, difensore classe 2006 in forza alla Juventus Under 15. Attraverso i suoi canali social, il giovane calciatore ha rispolverato vecchie immagini relative al suo passato in bianconero. Festeggiamenti in corso dopo una vittoria al fianco dei suoi compagni, accompagnati dalla didascalia: «Che ricordi».

Insieme a lui presenti altri due giocatori della rosa attuale dell’Under 15: l’attaccante Alessandro Ventre e il centrocampista Adam Boufandar. Un segnale chiaro: il loro forte, indissolubile attaccamento alla Juventus, cucito sin da piccoli.

LEGGI ANCHE: Juventus U23-Pro Sesto 2-1: esordio vincente per Zauli al Moccagatta

Condividi