Connettiti con noi

News

Kaio Jorge Juve, dal mercato al Sassuolo: è ora di ripagare la fiducia di Allegri

Pubblicato

su

Domani contro il Sassuolo, Kaio Jorge potrebbe esordire da titolare con la Juve. Uno scenario che il brasiliano ha voluto a tutti i costi

«Sono molto contento: aveva la possibilità di andare a giocare al Sassuolo ma ha preferito rimanere. Sta crescendo, è un ragazzo giovane. Domani deciderò se farlo giocare dall’inizio: lui voleva rimanere alla Juventus e deve fare il suo percorso ma tutti siamo contenti». Parole e musica in conferenza stampa di Massimiliano Allegri su Kaio Jorge, giovane attaccante brasiliano che, fino a questo momento della stagione, ha trovato molto poco spazio in campo. Una situazione che avrebbe potuto portarlo lontano da Torino in occasione della scorsa finestra di mercato invernale, visti anche gli interessamenti di Cagliari, Salernitana e soprattutto Granada per il suo prestito.

Possibilità però rifiutate appunto dallo stesso giocatore che, come svelato dal tecnico, ha preferito restare in bianconero per imparare da colleghi del calibro di Morata, Dybala e ora anche Vlahovic. Le occasioni per giocare, vista la qualità del reparto offensivo, saranno inevitabilmente poche, ma l’ex Santos è pronto a sfruttarle al massimo per mettersi in mostra e mettere in difficoltà il proprio allenatore. Una di queste, sempre facendo riferimento alla conferenza stampa, potrebbe arrivare proprio domani sera, quando all’Allianz Stadium arriverà il Sassuolo per i quarti di finale di Coppa Italia.

Contro gli emiliani, per il classe 2002 sarebbe anche il debutto da titolare dopo aver a questo punto della stagione raccolto solamente dieci presenze tra tutte le competizioni, per un totale di 124 minuti. Poco, molto poco per un talento che ha bisogno invece di giocare con la giusta continuità per crescere ancora ed esprimere al massimo il suo potenziale. Allegri stesso lo sa bene, vista la stima dimostrata a parole verso il 19enne. Ulteriore motivo per cui, se gli verrà concessa questa grande chance, Kaio Jorge dovrà fare di tutto per non sprecarla e continuare a vedere il terreno di gioco dalla panchina.