Keita sì, Keita no? Il piano d’azione è definito

keita
© foto www.imagephotoagency.it

Keita alla Juve: dopo la Supercoppa la Juve attenderà una nuova risposta dalla Lazio. Tutta la pressione è su Lotito

Domenica sera Keita Balde sarà ancora un giocatore della Lazio. In quanto tale si ritroverà faccia a faccia con la Juve, la sue destinazione preferita. E l’ultimo messaggio postato su Instagram sembra andare in questa direzione (VEDI QUI). Difficile, quasi impossibile dire in anticipo se Simone Inzaghi lo schiererà titolare o meno, dando credito alle continue voci di mercato.

Questa è la situazione in concreto. Il giocatore vuole la Juve e la Juve è l’unico club vicino in questo momento. Keita ha rifiutato il rinnovo e vuole lasciare la Lazio. Lotito però ha paura di perderlo a parametro zero nel 2018. L’offerta dei bianconeri, inizialmente respinta, si aggira fra i 15 e i 20 milioni di euro. Considerando che il senegalese è in scadenza di contratto tutta la pressione ora è sulla Lazio. Che può scegliere due strade: venderlo alla Juve o andare con pugno di ferro fino al 2018, non monetizzando però nulla. Lotito si augura di ricevere altre offerte (vedi l’Inter) più sostanziose. Ma ad oggi non c’è nulla di concreto. La Juve deve solo di aspettare.

Condividi