Connettiti con noi

News

Kulusevski, dietrofront su Conte: quel no all’Inter e al tecnico. Ora al Tottenham…

Pubblicato

su

Kulusevski, dietrofront su Conte: quel no all’Inter per la Juve. Ora può cambiare idea con il passaggio al Tottenham

Paratici rispolvera il suo passato alla Juve e bussa alla porta dei bianconeri. Ultimi giorni cruciali sull’asse Torino-Londra, con il Tottenham che ha messo nel mirino sia Rodrigo Bentancur sia Dejan Kulusevski. L’uscita dei due giocatori garantirebbe respiro alle casse dopo l’esborso per Vlahovic, oltre a liberare slot per l’arrivo (sempre più vicino) di Denis Zakaria.

Posando la lente d’ingrandimento su Kulusevski, il prestito con obbligo di riscatto potrebbe essere la formula chiave per scongelare la trattativa. Da limare cifre, dettagli prima del biglietto per sola andata, destinazione Spurs. A Londra il classe 2000 troverebbe Antonio Conte, con un dietrofront dalle radici profonde.

Era il 2019/2020, anno del suo exploit col Parma alla prima stagione in Serie A. Oltre alla Juventus, anche l’Inter era fortemente interessata a lui. Il motivo del ‘no’ ai nerazzurri? Antonio Conte. A spiegarlo, in un’intervista a La Gazzetta dello Sport, fu lo stesso attaccante: «Conoscevo Sarri e il suo gioco e per questo ho scelto la Juve. Con Conte i movimenti sono diversi, come l’assetto tattico. E il mio dubbio era proprio questo». Cambiano i tempi e cambiano anche le idee: Conte per valorizzarlo, Kulusevski per rilanciarsi dopo metà anno di ombra.