L’analisi di Matuidi sul Camp Nou: «Nella ripresa abbiamo smesso di giocare»

matuidi
© foto www.imagephotoagency.it

Matuidi ha analizzato i motivi della sconfitta al Camp Nou ed ha parlato del suo processo di integrazione

Nella sfida contro il Barcellona, la prestazione di Blaise Matuidi è stata una delle più positive tra le fila bianconere. Il francese ha quantomeno giocato una gara d’intensità, lottato su ogni pallone ed ha cercato di dare quantità e sostanza al centrocampo juventino, reparto che è sembrato completamente smarrito di fronte alla forza della macchina blaugrana.

LA SUA IMPRESSIONE – D’altronde, tra quelli di cui dispone Allegri, il centrocampista trentenne è uno dei giocatori più esperti in campo internazionale avendo disputato quasi 60 incontri tra Champions ed Europa League ed è per questo che la sua analisi in merito alla sconfitta dev’essere ascoltata: «Abbiamo giocato un buon primo tempo – ammette Matuidi – ma poi il gol di Messi nei minuti di recupero ci ha tagliato le gambe. Questo gol, tuttavia, non dev’essere un alibi e non giustifica affatto il motivo per cui nel secondo tempo è come se non fossimo rientrati in campo. Che cosa è successo? Sinceramente non lo so, abbiamo smesso di giocare. Ci lavoreremo su per capire che cosa non ha funzionato». Il francese, inoltre, ha parlato del suo processo di inserimento nella Juve: «Qua sono molto felice e pian piano mi sto integrando con questo nuovo ambiente e con le idee tattiche di mister Allegri».

Condividi