LAVAGNA TATTICA – Bernardeschi e le difficoltà nel pressing

© foto www.imagephotoagency.it

La Juve ha faticato molto nel pressare il doppio mediano del Sassuolo, con Bernardeschi in affanno. Tanti problemi senza palla

Come detto da Sarri in conferenza, nel primo tempo di Juve-Sassuolo i bianconeri hanno sbagliato molto nelle transizioni difensive. Su ogni palla persa, i padroni di casa erano troppo lunghi sul terreno di gioco, non c’era mai la sensazione di poter recuperare velocemente il possesso.

Va detto che proprio in generale i tempi del pressing sono stati sbagliati. Il Sassuolo ha mosso palla con grande efficacia, facendo girare a vuoto gli avversari. Oltre agli ottimi movimenti di Caputo, va segnalata l’eccellente prestazione della mediana Locatelli-Magnanelli. Hanno giocato vicini tra di loro, associandosi sul corto ed eludendo con costanza la pressione avversaria. Un esempio nella slide sopra, in cui con una finta di corpo Locatelli supera Bernardeschi (preoccupato dal possibile passaggio per Romagna). La Juve ha faticato molto nel pressare bene il Sassuolo, e questo porta parecchi scompensi nel calcio che ha in mente Sarri, il quale mira a un dominio costante.