Connettiti con noi

News

LAVAGNA TATTICA – Semedo sarebbe un buon innesto per la Juve?

Jacopo Azzolini

Pubblicato

su

semedo juve

Semedo è solo l’ultimo dei nomi in orbita Juve. Il terzino portoghese sarebbe un profilo giusto per il calcio di Sarri?

Semedo è l’ultimo nome uscito nell’ambiente Juve. Terzino destro, ma in grado di giocare anche a sinistra, non deve dare l’idea di un laterale particolarmente offensivo o creativo. Si tratta anzi di un esterno basso che non dà un contributo particolarmente significativo in fase di rifinitura. Appena 3 assist totali da quando è al Barcellona, con pochissimi passaggi chiave a partita: una media di 0.5 ogni 90′. Anche il dato dei cross è significativo, visto che ne compie solo 0.7 ogni 90′.

Insomma, si tratta di un terzino più bloccato, che non ha tanto spunto negli ultimi metri. E’ un ottimo palleggiatore (media di 60 passaggi circa ogni 90′), visto che dialoga bene con i compagni. Senza palla è molto intenso (prova tante volte il contrasto) ed ha anche buoni numeri nel dribbling, grazie a un buon cambio di passo. Va detto, comunque, che tende a saltare l’uomo in zone più arretrate del campo, non negli ultimi metri.

Insomma, Semedo potrebbe anche fare bene nel sistema di Sarri, poiché è tecnico e associativo con i compagni. Non porterebbe però un salto di qualità evidente, considerando che la Juve ha già Danilo e Cuadrado in corsa, giocatori che oltretutto garantiscono un apporto offensivo superiore.

Continua a leggere
Advertisement