Le pagelle di Juventus-Empoli

mandzukic juventus-empoli
© foto Torino 25 Febbraio 2017 Juventus vs Empoli Nella foto: Mario Mandzukic segna il goal Ph.Massimo Pinca

I Top e i Down dell’incontro che ha visto la Juventus battere i toscani empolesi per 2-0 allo Stadium, scopriamo insieme chi ha deluso le attese e chi ha disputato un bel match nelle due compagini

TOP

Cuadrado 7.5 Non un grande primo tempo, alcune giocate interessanti, altre meno, poi nella seconda frazione di gioco diventa il solito folletto inarrestabile, la scheggia impazzita che con le sue sgroppate, dribbling e assist da la scossa alla Juve. Il migliore in campo, risolutore.

Alex Sandro 7 La sua fascia di competenza è il suo regno, bene in fase di ripiego, sempre brillante in fase di riproposizione con l’avversario diretto spesso lasciato sul posto, timbra la sua prestazione con un gol bellissimo da vero attaccante: rasoiata nel angolo distante e sipario sul match.

Diousse 7 Il ragazzo ha solo 19 anni ma sfoggia grande personalità, tutte le azioni del Empoli passano attraverso i suoi piedi e le sue geometrie, un predestinato, un centrocampista da tenere d’occhio.

Pasqual 6.5 L’ex viola limita i danni di fronte a un Cuadrado sgusciante e tenta di spingere i suoi attraverso le giocate, una buona partita per lui che non è più un giovincello.

DOWN

Marchisio 6 A Claudio, capitano di serata, manca la forma, e si vede. Alterna giocate tipicamente sue a errori banali, ovvio retaggio di un percorso di crescita dopo un lungo infortunio al crociato. Lo aspettiamo in pieno spolvero e con più minutaggio nelle gambe.

Neto S.V. alleggerimenti indietro da parte dei compagni, una sola parata su un tiro innocuo di Mauri, ordinaria amministrazione senza mai doversi sporcare i guanti.

Skorupski 5.5 Il portiere paratutto visto molteplici volte è svanito allo Stadium. Sul primo gol juventino non riesce a trattenere la violenta capocciata di Mandzukic e si immola nel più classico degli autogol del portiere, sul tiro angolatissimo che porta al secondo gol bianconero appare distante dal secondo palo, inutilmente proteso. Sa fare di meglio.

Mauri 5 Da un calciatore di qualità come lui ci si aspetta sempre performance buone, corre, lotta, scocca l’unico tiro, telefonato, verso Neto, ma si vede troppo poco e viene giustamente sostituito.

Articolo precedente
alex sandroJuventus-Empoli 2-0: cronaca, tabellino e sintesi dallo Juventus Stadium
Prossimo articolo
juventus-torinoJuve-Empoli, i bianconeri festeggiano la 30ª vittoria consecutiva allo Stadium