Le pagelle di Udinese-Juventus

udinese-juventus
© foto JuNews24

Una Juve opaca impatta al Friuli 1-1, ottiene il primo pareggio del campionato non riuscendo a concretizzare una grande opportunità, allungando al minimo in classifica, ora sono 8 i punti sulla Roma e 10 sul Napoli

Buffon 6  Incolpevole sul gol di Zapata poi solo controllo e attenzione tra i pali

Dani Alves 6.5  Il brasiliano appare in netta ripresa, agisce in entrambe le fasi, da un’occasione da lui creata nasce la punizione che dona il pareggio alla Juve

Bonucci 6.5  Grave l’errore sul gol di Zapata, rimedia con il pareggio siglato di testa e con una chiusura spaziale sullo stesso colombiano che poteva creare una chiara occasione da gol

Chiellini 6  Si disimpegna bene e senza affanni, poi esce al 56′ per un problemino alla gamba destra

Alex Sandro 6.5  Sulla fascia mancina è il punto di riferimento, corre, attacca, difende, non trova però lo spunto vincente, positivo come sempre

Khedira 5.5  Match oscuro il suo, poco reattivo, con qualche errore di troppo, poca sostanza e poco supporto nelle due fasi

Pjanic 6.5  Il geometra bosniaco detta i tempi, suggerisce, copre gli spazi che oggi il suo collega di centrocampo lascia alcune volte scoperti, facendo bene anche l’interditore

Cuadrado 6.5  Il più vivace della squadra bianconera, tanti scatti, tanti tentativi, occasioni create, poi esce a venti minuti dalla fine gravato da un giallo che lo escluderà contro il Milan

Dybala 6  Sua la magnifica punizione liftata che Bonucci incorna, per il resto poche chances di mettersi in luce, anche se cerca di essere sempre nel vivo del gioco

Mandzukic 5.5  Avulso dal gioco non si vede quasi mai nonostante la voglia di lottare non gli venga meno, insufficiente.

Higuain 6  Sacrificio, tutto all’insegna del sacrificio e dei compagni, non una palla giocabile da spedire in rete. Nella prova del Pipita c’è tutta la mancanza di efficacia della Juve di oggi

Benatia (dal 56′) 6  Entra a freddo, un paio di buone chiusure e una mancata su Zapata che poteva creare uimmensi problemi. Ha bisogno di minutaggio

Pjaca (dal 71′) 5.5  Venti minuti sono pochi per brillare ma il Mister proprio questo gli chiede e lui oggi non riesce mai ad incidere, beccandosi pure un giallo

Rincon (dal 86′) S.V.

Allegri 6  Una Juve che nel primo tempo si stenta a riconoscere, il Mister da indicazioni, cambia le marcature, ma la squadra sembra esser scesa in campo in ciabatte, nel secondo tempo qualcosa si smuove, tre sostituzioni, ma arriva il primo pareggio di questa annata.

Articolo precedente
Udinese-Juventus 1-1, cronaca della partita in diretta
Prossimo articolo
moise keanGiovanili, tris di vittorie con Primavera, Under 17 e Under 15